Scarpette rosse di ceramica a Cerreto Sannita per contrastare gli abusi sulle donne. Centro della ceramica Made in Campania, il comune partecipa con entusiasmo al progetto “Le città italiane della ceramica dicono no alla violenza”. Seguendo la città capofila Oristano. Si comincia sabato 25 novembre, giornata universalmente riconosciuta contro la violenza sulla donna. Si prosegue l’otto marzo, festa della donna per arrivare poi al primo weekend di giugno quando ci sarà Buongiorno Ceramica.
L’ istallazione è ideata  dagli alunni del liceo artistico Carafa Giustiniani che rappressenta il mondo: nella sfera di metallo ci sono, le scarpe rosse, le zapatos rojos. Rosse, come il colore del sangue e vuote come le donne uccise ogni anno.
Le scarpe rappresentano il  faticoso cammino verso la conquista dei diritti civili nella città di Juarez in Messico, dove, dagli anni ‘90 a oggi, sparite centinaia di donne. E da lì è partito il progetto  nato nel 2009, diventato poi  itinerante. Trasformando le scarpette in simbolo della lotta contro la brutalità  maschile. Alcuni aforismi scelti dagli alunni saranno scritti su lastre in ceramica, per rafforzare l’impatto sul pubblico.

cerreto sannita| ilmondodisuk.com
Qui sopra, la locandina dell’evento. In alto, le scarpette rosse, simbolo della lotta contro la violenza sulle donne