Continua il  viaggio concettuale dell’autore e performer  Giovanni  Castaldi con #erosethanatos. Performance interattiva che si svolgerà  venerdì 16 febbraio alle 18.30 con ingresso libero allo showroom Te quiero mucho in via Arenaccia 67, Napoli ( prenotazione al numero 3206973016). Al centro della sua operazione culturale, il tema  del dissolvimento  della  materia.
Chiude così  una  sua personalissima  trilogia basata sulla spiritualità e sulla dimensione metafisica,  partita  2 anni anni fa  con spettacoli , mostre e eventi (anche al Pan con “Ego e senso di colpa”  e alla Galleria borbonica con “Dissociati”): uno spunto per il pubblico sulle introspettive  dissociazioni , riflesse in una  società  frammentata.
Il nuovo concept è stato lanciato nel novembre 2017, ospitato da Artisti in vetrina Gino Ramaglia (vicino all’Accademia i Belle arti di Napoli)  prosegue  con la seconda  tappa: anche  il pubblico sarà protagonista   dell’evento e sara’ divulgato il tutto con una  diretta streaming  tra body art ,foto e video performance.
Affiancherà l’artista la  modella  Francesca Montuori che  incarnerà una moderna Venere  di Milo.
Autodidatta che spazia dalle tematiche filosofiche alle installazioni è partito artisticamente da Firenze alternando il suo soggiorno nel capoluogo toscano con performance a Barcellona.  Tornato a Napoli, si è esibito in numerosi eventi letterari e artistici tra teatri, gallerie e spazi multiculturali. Con pausa a Monaco di Baviera dove risiede in parte dell’anno.