Due Sicilie futuro presente a Gaeta il ventiduesimo convegno tradizionalista (in foto, l’invito). Dal 17 al 19 ottobre, nelle sale dell’hotel Serapo. Si comincia venerd 17 ottobre alle 16.30 con un incontro dal titolo “Una comunit  di emozioni, uno slancio spirituale idee e progetti condivisi per un Sud in movimento”.
Si proseguir  poi sabato per l’intera giornata, a partire dalle 10, con interventi di storici, scrittori, giornalisti, ricercatori, antropologi, architetti, musicologi su argomenti che spaziano dagli studi storici ai principali aspetti dell’attuale condizione di oppressione del Sud e alle strade per potersene liberare. Il programma prevede una pausa musicale alle 18 con il concerto del coro Polifonico di Pignataro Maggiore, diretto da Guglielmo De Maria.
Domenica, infine, alle 11 al Santuario della SS. Trinit  alla Montagna Spaccata, una messa in suffragio dei Caduti nella difesa del Regno delle Due Sicilie e, a seguire, la cerimonia del lancio a mare della corona di fiori con l’alzabandiera lungo gli spalti ove esisteva la batteria Transilvania dell’esercito borbonico.
Nel corso del convegno sar  presentato il nuovo numero della rivista L’Alfiere e verranno esposte opere pittoriche di Gennaro Pisco. In mostra anche le creazioni presepiali in sughero di Maurizio Travaglini, mentre alcune aziende della tradizione gastronomica meridionale faranno degustare i loro prodotti.