Continua il viaggio di Sos Partenope, Dizionario appassionato di Napoli. Lunedì 14 novembre, alle 18.30, nel restaurato cinquecentesco chiostro della chiesa di Santa Caterina a Formiello a Porta Capuana, sede del progetto “Made in Cloister” che punta a recuperare un antico angolo urbano attraverso l’arte e la cultura, sarà presentato il progetto lanciato dall’editoriale web e casa editrice ilmondodisuk.
Obiettivo: tradurre in italiano il Dictionnaire amoureux de Naples dello scrittore Jean-Noël Schifano, cittadino onorario di Napoli, per far conoscere la vera identità di  Napoli,  oltre gli errori storici e i pregiudizi. Introduce, l’architetto Antonio G. Martiniello, socio fondatore del progetto Made in Cloister (con gli imprenditori Rosalba Impronta e Davide De Blasio). Ambassador del progetto, Eugenio Bennato, poeta della musica popolare. Intervengono, Schifano e l’editrice Donatella Gallone. Coordina, Pietro Golia. L’evento è curato da Laura Bufano.
La versione originale del volume di Schifano, in 580 pagine,  è stata pubblicata in Francia nel 2007 da Plon ed è arrivata alla sua quarta edizione, con il merito di aver incrementato sotto il Vesuvio il numero di turisti provenienti dalla Francia.
Il Dizionario appassionato di Napoli sarà un ebook per innamorarsi e far innamorare  di Napoli, un dizionario dalla a alla zeta che, in ottanta storie, racconta la vera essenza di una città troppo spesso ignorata, umiliata, derisa, attraverso stereotipi  che hanno condizionato intere generazioni vissute all’ombra di uno sguardo limitato solo ai suoi lati negativi e alle sue difficoltà.
Un ebook per accompagnare i cittadini, i turisti e i bambini nella conoscenza di Partenope grazie alla penna di uno scrittore che la descrive con gli occhi dell’innamorato, ma anche del ricercatore che ne ha scandagliato le profonde verità in sedici anni di esperienze vissute a più riprese nella città dove ha diretto l’istituto francese, promuovendo una raffica di mostre e eventi.
L’ebook, leggibile dal pc allo smartphone, amplia l’incontro con il lettore che potrà lasciare i suoi commenti, inviare email, condividere nuove immagini e particolari attraverso i social media. E’, inoltre, corredato da un color book interattivo per stimolare i bambini a immaginare luoghi, scegliere colori nonché ambientazioni dei personaggi.
SosPartenope  lancia la sfida a coloro che amano Napoli e vogliono dare voce alla sua intensità. E’ possibile partecipare al progetto di crowdfunding sulla piattaforma Derev (www.derev.com/sospartenope). I fondi, necessari a coprire le spese di realizzazione, saranno impiegati per creare opportunità per i giovani napoletani che potranno esprimere il proprio talento. Il testo sarà tradotto, infatti, da allievi dell’Università Suor Orsola Benincasa guidati dal docente Alvio Patierno.
La grafica, le illustrazioni e la copertina del libro verranno realizzate dagli studenti del liceo artistico Boccioni-Palizzi, capitanati dal professore Peppe Esposito.
La scommessa del mondodisuk sui talenti, sulla bellezza e l’identità di Napoli  comincia nel 2008, in piena emergenza spazzatura, quando la città è soffocata dai cumuli di rifiuti e i turisti si fanno fotografare davanti alla monnezza, portando trionfanti a casa un “souvenir puzzolente”.
Ma Napoli , paziente, ha lavorato negli anni per cambiare la propria immagine  e il numero crescente di turisti la sta premiando. Ancora molto c’è da fare  e il dizionario di uno scrittore  francese che si sente napoletano può aiutare a smantellare del tutto stereotipi ingiusti e inappropriati.

pagina facebook: https://www.facebook.com/ilmondo.suk/?fref=ts

gruppo facebook: https://www.facebook.com/groups/1145806505450556/?fref=ts

oppure scrivi a: info@ilmondodisuk.com