Animazione e sensibilizzazione delle comunit  del sud Italia ai problemi dei diritti universali attraverso l’utilizzo degli strumenti audiovisivi e segnatamente del documentario di impegno sociale che in Italia vanta una consolidata tradizione di autori e opere.

Questo e molto di più è la rassegna cinematografica Mondovisioni che attraverso la proiezione di documentari offre un’importante riflessione sul tema dei diritti universali; opere che definiscono un’immagine stratificata di quello che s’intende per attualit , una sovrimpressione di istantanee del presente, ombre del passato, visioni del futuro.

Le proiezioni di questi documentari scelti fra i più interessanti usciti nell’ultimo anno in tutto il mondo dalla rivista Internazionale è partita ieri 10 ottobre con la proiezione di The Truth 4 days inside guantnamo, di Luc Ct e Patricio Henrquez al cinema napoletano Academy Astra.
Le proiezioni in programma nella rassegna impegneranno lo spettatore fino al 31 ottobre per 4 luned di seguito, con la presenza di autorevoli ospiti, fra cui la vice direttrice di Internazionale, Chiara Nielsen e la giornalista Annalisa Camilli.

A partecipare a questa rassegna cinematografica sono le associazioni Cinema e Diritti e Arci Movie che per la prima volta a Napoli promuovono la prestigiosa rassegna di film documentari.

Mondovisioni, inoltre, sar  l’anteprima ufficiale di due importanti iniziative che negli ultimi anni hanno riscosso un notevole consenso in tutta la citt  di Napoli e nella Provincia il Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli, la cui quarta edizione si terr  dall’8 al 19 novembre, e la rassegna di Cinema Documentario AstraDoc – Viaggio nel cinema del reale, che partir  a fine novembre.

Tahrir di Stefano Savona, recente vincitore del SalinaDocFest, che racconta la rivoluzione egiziana della scorsa primavera, Page One A Year Inside The New York Times, uno sguardo sulla trasformazione del sistema dei media nel momento di maggiore incertezza, quando Internet sta superando la carta stampata come principale fonte di notizie, The Edukators 2.0 che segue gli studenti dell’universit  di Vienna nella lotta per un sistema educativo e una societ  più giuste, You Don’t Like The Truth 4 Days Inside Guantanamo, la dimostrazione della violenza fisica e psicologica a cui sono sottoposti i detenuti del carcere militare più “famoso” al mondo.

Il programma

Luned 17 ottobre

Ore 19.00

THE EDUKATORS 2.0 | di Doku Working Group

Ore 21.00

TAHRIR | di Stefano Savona

Luned 24 ottobre

Ore 19.00

PROSECUTOR | di Barry Stevens

Ore 21.00

AN AFRICAN ELECTION | di Jarreth Merz e Kevin Merz

Luned 31 ottobre

Ore 19.00

LAST CHAPTER GOODBYE NICARAGUA | di Peter Torbirnsson

Ore 21.00

IMPUNITY | di Juan J. Lozano e Hollman Morris

In foto, la locandina dell’evento