Piazza Mercato un po’ come Montmartre, succedeva il 23 maggio scorso grazie all’iniziativa Arte a Sant’Eligio e dintorni, manifestazione di pittura estemporanea che per un giorno ha trasformato il centro antico, riempiendolo di facce nuove, artisti, colori e suggestioni positive.
Anima dell’iniziativa è Vincenzo Falcone: la sua tipografia, a pochi passi dalla chiesa del Carmine, è tra le più antiche della citt , l’estetica dell’immagine ce l’ha nel sangue e nel cuore il quartiere.
Il chiostro e l’arco di Sant’Eligio, Piazza Mercato, le strade antichissime, gli scorci per un giorno trasformati in soggetti ideali di un’esplosione d’arte.
Dopo quel sabato di primavera, i dipinti sono rimasti per quattro mesi in mostra nelle vetrine del Mercato, di quei negozi di tessuti, biancheria, artigianato, che resistono nonostante tutto e tengono viva la fiamma di un’area di grande tradizione.
L’iniziativa nasce proprio per valorizzare la zona, dimenticata dalla istituzioni, esclusa dai circuiti turistici e di riqualificazione, in poche parole abbandonata al degrado e alla criminalit .
Un esperimento partito dal basso perch dall’alto i segnali sono deboli: pittura in strada, opere d’arte in vetrina ma anche un concorso destinato agli oltre trenta artisti che hanno partecipato. La premiazione domani, sabato 19 settembre ore 10, nella sala stampa del centro La bulla (Via Duca di San Donato 69), fucina degli artigiani del domani, speranza di nuova linfa vitale del quartiere, promosso come incubatore delle nuove imprese orafe.

Giunto alla quarta edizione, il concorso è un’iniziativa del Consorzio antiche botteghe tessili e dell’associazione Storico borgo Sant’Eligio, i premi per la categoria senior saranno 400 euro al primo classificato e 250 euro al secondo, per la categoria junior 300 euro al primo e 150 al secondo, per tutti loro una targa ricordo.

L’iniziativa è patrocinata dall’Assessorato al Commercio del Comune di Napoli,
dalla Provincia di Napoli e dal Club Unesco Napoli.

Per contatti e informazioni rivolgersi a:

Enzo Falcone – Via Duca di Sandonato, 58 (borgo Sant’Eligio)

tel. 081.554.48.34 – e-mail: enfalcone@fastwebnet.it

Nelle immagini artisti che dipingono a Sant’Eligio