Il mito greco rivisto, in uno scenario naturale. Anteprima teatrale d’eccezione per la chiusura della XIV settimana della cultura, promossa dal ministero per i beni e le attivit  culturali e dalla soprintendenza archeologica di Napoli e Pompei. Doppio appuntamento sabato 21 aprile. In rappresentazione alle 11.30 alla villa Imperiale Pausilypon e poi alle 17.00 al Museo Archeologico Nazionale”Studio per Ecuba” da Euripide, interpretato da Cinzia Maccagnano e Luna Marongiu.Lo spettacolo nasce dalla rielaborazione dell’Ecuba euripidea che debutta il prossimo luglio nell’ambito della rassegna teatri di pietra. Lavoro inedito, dalla tragedia antica, Ecuba è il simbolo dell’identit  femminile e della sua difesa. Donna, ancora prima che regina, vuole salvaguardare il suo popolo e la sua discendenza. Scorrono i personaggi classici sulla storia della distruzione diTtroia e dei suo nemici achei, tra danza, musica e parola. Quanto mai attuale la sete di potere e l’arroganza della prevaricazione si presentano come elemento attuale di un’umanit  incapace, ancora oggi, di armonia, sintesi, sinergia.
IL PAESE INCOMPIUTO
Altro appuntamento da segnalare per il weekend partenopeo, al Teatro Instabile di Napoli , da venerd 20 (alle ore 21) a domenica 22 aprile (ore 18,30)
“Cafone” di Antonella Cilento interpretato da Gea Martire che d  voce a Filomena Pennacchio, brigantessa sannita,.soprannominata a fuchera. Una delle più famose figure controverse che fecero parte di quella tenace resistenza meridionale contro l’avanzata delle truppe piemontesi durante il sanguinoso processo di unificazione nazionale. In un paese tutt’ora diviso.
Infine, per chi ama la musica classica, sabato 21 aprile alle 20.30 (in replica domenica 22 aprile, ore 18) al Teatro di San Carlo, la stagione sinfonica, prevede un concerto di grande personalit  e fascino. Protagonista la violoncellista sudcoreana Han-Na Chang, nella doppia veste di direttore e interprete-solista per un concerto dedicato a due tra le composizioni più celebri e intense di Haydn e Prokof’ev il concerto per violoncello e orchestra n. 1 in Do maggiore, del primo, e la quinta Sinfonia in Si bemolle maggiore, op. 100, del secondo.

Villa Imperiale Pausilypon, ore 11.30;
Museo Archeologico Nazionale di Napoli, ore 17.00
Ingresso gratuito
Per saperne di più
0635452444 di Capua Antica Festival
email info@capuanticafestival.it

Teatro Instabile di Napoli(vico Fico Purgatorio ad Arco, 38)
– Tel 3384731271

www.teatrosancarlo.it

Nelle foto, in alto, un momento dello studio di Ecuba; in basso la locandina di "Cafone" e Han-Na Chang