Nasza Klasa(La nostra classe, foto in alto), una storia in 14 lezioni di Tadeusz Slobodzianek, traduzione di Alessandro Amenta, progetto Massimiliano Rossi con la collaborazione di David Power al Cine Teatro La Perla ultima replica gioved 28 gennaio alle 21. Regia Massimiliano Rossi. Allestimento scenico degli allievi della scuola di scenografia di Tonino Di Ronza – Accademia belle arti Napoli. Costumi di Luca Sallustio
Personaggi edinterpreti Dorit – Angela Rosa D’Auria, Zocha – Cinzia Annunziata, Rachele – Giulia De Pascale
Giacobbe – Daniele Sannino, Rysiek – Massimiliano Rossi, Menachem – Raffaele Ausiello, Zygmunt – David Power, Heniek – Pietro Juliano, Wladek Nello Provenzano, Abramo – Peppe Villa. Luci Davide Carit .
E’ la prima messa in scena Nasza Klasa in Italia dopo il successo di critica e di pubblico riscosso dalle edizioni rappresentate in Inghilterra, Spagna, Polonia, Canada, Stati Uniti, Ungheria, Brasile, Giappone.
Un progetto di produzione etica con il sostegno e il patrocinio di Fondazione Valenzi, Istituto Polacco di Roma, L’Asilo, Accademia di Belle Arti Napoli, Comune di Napoli.
Un giorno del luglio del 1941 met  della popolazione di Jedwabne, piccolo villaggio polacco, assassinò l’altra met , circa 1600 ebrei, tra uomini, donne e bambini. Evento ricordato fino a qualche anno fa nella piazza principale con una lapide Jedwabne «luogo di martirio del popolo ebraico, dove la Gestapo e la gendarmeria di Hitler bruciarono vivi 1600 ebrei». Menzogna durata 60 anni scoperta grazie a Jan Gross, professore di storia alla New York University e veterano del 68 polacco. Quel giorno, è provato, gli abitanti polacchi della cittadina, veri criminali di guerra, si armarono di asce, coltelli, forconi e uccisero l’altra met , ebrei con cui erano cresciuti e andati a scuola; i tedeschi, quei pochi presenti, si limitarono a scattare foto.

Ambientato tra il 1925 e il 2002, la pièce racconta il tragico intrecciarsi delle vicende di dieci ragazzi compagni di scuola prima dello scoppio della seconda guerra mondiale cinque ebrei e cinque polacchi.

Nel 1941, con l’arrivo dei nazisti, la comunit  scopre il proprio profondo e radicato antisemitismo religioso e razziale che porta la stessa a stupri, pestaggi, torture e infine all’assembramento della popolazione ebraica in un fienile che venne cosparso di cherosene e furono arsi vivi.

Alla Galleria Toledo dal 28 al 31 Breviario del Caos spettacolo ispirato al Breviario del Caos (foto in basso) di Albert Caraco
idea, regia, selezione testi e musiche, ricerca immagini, disegno luci di Enzo Marangelo, selezione testi di Renato Siniscalchi e Piera De Piano, montaggio e regia, video di Alfonso Iannone, idea scenografica di Michele Paolillo, progettazione scene diSoccorso D’Argenio,
luci e fonica di Massimo Caiafa, videoproiezioni di Spectra Service, operatore Alfonso Iannone, scenografie di Omfas Costruzioni Inox, foto di scena Michele Nigro. L’opera di Caraco, autore cosmopolita, descrive la vita senza compromessi, pervasa di una tragicit  assoluta, densa di un esistenzialismo disperato, priva di soluzioni consolatorie, di insensata violenza quotidiana.
Spiega Marangelo «Non credo a un fallimento dei “nostri tempi”, a una crisi dell’oggi a cui seguir  una rinascita che prevede reiterazione del degrado, del vuoto, del sopruso di pochi che incidono sulla realt  di tanti, il porre fine al susseguirsi all’infinito di tiranni e schiavitù, mascherati dal tentativo utopistico di democrazie e civilt  evolute creata dalla superiorit  dell’essere uomo, politico, linguistico, etico, poetico e alla sua naturale e istintiva forza di sopravvivenza…».

CineTeatrolaPerla via Nuova Agnano, 35 Napoli

Info e prenotazioni 081 570 1712 info@cineteatrolaperla.it

Galleria Toledo teatro stabile d’innovazione via Concezione a Montecalvario, 34
Napoli linea 1 M stazione Toledo / uscita Montecalvario.
Orario spettacoli feriali ore 20.30 / domenica ore 18. Biglietti dal marted al venerd intero 15 euro / ridotto 12 euro (per convenzionati e over 65) giovani under 26 euro10 sabato e domenica intero 20 euro / ridotto 15 euro tel. +39 081425824
galleria.toledo@iol.it
www.facebook.com/galleriatoledo.ilteatro/?fref=ts

Nello foto, in alto,