Nuovo appuntamento per “Match point”, rassegna letteraria del Clubino di via Luca Giordano 73 (al Vomero) diretto da Piera Salerno. Serata tra cultura e gastronomia. Dopo gli affollati incontri con il filosofo Aldo Masullo e l’astrofisico Massimo Capaccioli giovedì 16 marzo, alle 21, si parla di “Raccontare Napoli: dai giornali ai libri tra vicoli e misteri”, con due  giornalisti, Vittorio Del Tufo e Marco Perillo, affiancati da un fotreporter, Sergio Siano. I tre sono rispettiamente autori di “Trentaremi. Storie di Napoli magica (Rogiosi editore), “Misteri dei quartieri di Napoli” e “Vicoli. Un viaggio napoletano”.
Un viaggio nel cuore di Napoli  dove “ogni pietra è uno scrigno di antiche memorie e ogni vicolo, ogni cortile, ogni palazzo racconta, a chi vuole ascoltarle, storie da brivido: storie d’amore e di morte, storie di incantesimi e maledizioni: storie napoletane” ome scrive lo stesso Del Tufo.
La serata, coordinata dal giornalista Roberto Conte, project manager de “La Memoria degli Elefanti”, il Festival della letteratura nel segno del mito all’Anfiteatro xampano, avrà anche un suggestivo angolo del gusto dedicato curato da una delle grandi eccellenze enogastronomiche partenopee: “Amico Bio – Sorriso Integrale”, il primo ristorante biodinamico napoletano nato proprio nel centro storico di Napoli in Piazza Bellini, ormai da oltre dieci anni, e divenuto ora, proprio  all’Anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere,  anche il primo ristorante biologico al mondo in un sito archeologico.
In foto, la copertina e la quarta del libro di Sergio Siano
Per saperne di più e prenotare (con contributo cena di 10 euro):
Il Clubino
Tel.081-19534230
Cell. 328 – 1019922
ilclubinonapoli@gmail.com

www.ilclubino.altervista.org