Visitatori e opere d’arte. Arriva la nuova edizione del Museumselfie day su Twitter cui aderisce ancora una volta il Madre, centro del contemporaneo nel cuore antico di Napoli, in via Settembrini 79, mercoled 20 gennaio. L’iniziativa è promossa da Mar Dixon e Culture Themes, gi  animatori di altre iniziative che mettono in relazione il mondo dei musei e il pubblico digitale, come l’AskACurator Day.
Volete partecipare? Basta andare al Madre, scattare un selfie e condividerlo, utilizzando l’hashtag dedicato #MuseumSelfie, sull’account Twitter del museo @Museo_MADRE e l’account ufficiale dell’iniziativa @MuseumSelfieDay.
Accompagnati anche da operatori del museo, i visitatori potranno ritrarre se stessi in particolare nelle sale che ospitano le grandi installazioni site-specific di Domenico Bianchi, Francesco Clemente, Luciano Fabro, Sol LeWitt, e Mimmo Paladino (primo piano del museo e spazi vari). Selfie libero, per espressa concessione degli artisti, anche nelle sale delle mostre temporanee Daniel Buren “Comme un jeu d’enfant” (fino al 29 febbraio 2016) e “Axr / Desaxr” (fino al 4 luglio 2016) e Boris Mikhailov “io non sono io” (fino al 1 febbraio 2016).

Per saperne di più
luned-venerd ore 9-18, sabato ore 9-14
tel. +39 081.19313016
info@madrenapoli.it

Nella foto, selfie con l’opera di Boris Mikhailov “io non sono io”