Un mese intero di Residenza di artista per Laddie John Dill a Napoli all’Istituzione ART1307, per “catturare” la luce e fonderla con sabbia, alluminio e altri elementi della natura. L’artista californiano, esponente di spicco del movimento americano “Light and Space”, arriva a Napoli il 14 marzo al Pio Monte della Misericordia (inaugurazione ore 11, la mostra è aperta fino al 31 maggio).
Dopo il successo ottenuto al Museo Macro di Roma nel 2012 e la mostra “Venice in Venice” collaterale della Biennale di Venezia del 2011, Laddie John Dill torna in Italia.
L’artista californiano, esponente di spicco del movimento americano “Light and Space”, rende omaggio alla citt  e a Caravaggio, con opere espressamente concepite e dedicate alla citt  e al maestro della luce. I lavori di Dill sono misteriose combinazioni di sabbia, pannelli di vetro e luci fluorescenti, pensate nel suo studio di Venice in California e ricreate in ogni angolo del mondo.

«Le sculture di luce di Dill emozionano e fanno riflettere spiega la curatrice della mostra Cynthia Penna Riuscire a ricreare quel gioco di colori e luce con materiali reperiti nei luoghi storici della nostra citt , con la terra lavica, le sabbie e il tufo di Napoli e inoltre presentare queste opere in un luogo storico e appartenente alla miglior storia di Napoli, è per noi una grande scommessa che sorprender  di sicuro i visitatori e gli appassionati di arte contemporanea».

Per saperne di più
Via Tribunali, 253 80139 Napoli
segreteria@piomontedellamisericordia.it
www.piomontedellamisericordia.it

In foto, una installazione di Laddie John Dill