Donne dalle forme generose. Che hanno orrore delle diete e vivono in armonia con le loro curve. Sedute con piacere a tavole imbandite, felici di essere prese per la gola. Sono le protagoniste della mostra di Maria Rosaria Petirro, 7 grammi che si inaugura sabato 3 febbraio alle 18 al ristorante Mangiafoglia (Via Carducci 25 – Napoli) per il ciclo espositivo Mangiafoglia in arte, curato da Paola De Ciuceis.
Fino al 2 marzo, nel locale di Chiaia, si potrà ammirare un corpus di 7 opere su tela di vario formato che riproducono , con fedeltà  eppure con piglio originale, i dipinti della pittrice olandese Susan Ruiter ispirata dalle figure prosperose firmate Fernando Botero.
Sorridono le signore di Maria Rosaria, mangiano dolci, bevono caffè ma anche vino rosso, quello che fa bene alla salute. E si affidano al tocco di classe dell’autrice che offre loro nuovo vigore.

caffè| ilmondodisuk.com
Qui sopra e in alto, la femminilità secondo Maria Rosaria Petirro

Arredatrice e decoratrice d’interni, Petirro guida  lo Spazioinvenzionedesigner, associazione che promuove design, ma anche musica,
 teatro, libri, dando visibilità al talento attraverso eventi e incontri. Con uno sguardo sulla cultura a 360 gradi.
Creativa, modella la materia senza confini: dal feltro alla cartapesta inventando forme  nuove per lampade e altri oggetti. In cerca di nuovi orizzonti d’arte.
Per saperne di più
info@mangiafoglia.it
www.mangiafoglia.it