“Le nuove frontiere dei beni culturali” . Se ne parler  al terzo appuntamento della rassegna Il Sabato delle Idee (edizione 2015) che si svolger  sabato 18 aprile alle 10 nella Sala Villani dell’Universit  Suor Orsola Benincasa di Napoli.
«I beni culturali italiani – anticipa Lucio d’Alessandro, rettore dell’Universit  Suor Orsola Benincasa – sono una risorsa che si deve imparare a considerare primaria e intorno alla quale ricostruire e valorizzare competenze e ‘vision’ di lungo periodo, ma tutto questo sar  finalmente possibile solo a patto di ridefinire gli obiettivi – pensando alla tutela come percorso attivo, alla valorizzazione come a un ‘tool’ formativo essenziale e al turismo come dimensione integrata di crescita».
Per raggiungere l’obiettivo occorre puntare a un sistema di rete, come sottolinea il fondatore (nel 2009) del “Sabato”, Marco Salvatore. L’idea dell’incontro di venerd «nasce proprio per avviare con tutte le istituzioni accademiche, scientifiche e culturali del Sabato delle Idee un nuovo percorso progettuale da realizzarsi con il concorso di tutte le forze e le esperienze esistenti sul territorio e, allo stesso tempo, con il coraggio di stravolgere gli schemi esistenti e di tracciare nuovi orizzonti».
Con D’Alessandro e Salvatore, intervengono Marta Herling, Gaetano Manfredi, Gino Mirocle Crisci, Tomaso Montanari, Myriam Pilutti Namer, Sebastiano Tusa, , Gianluca Del Mastro, Giovanni Indelli , Giuliana Leone, Luigi Cerullo, Giuliano Volpe.

Nella foto, la cittadella universitaria Suor Orsola Benincasa