Ventenni a a teatro.  Con il  festival TrentaTram. Sarà il teatro napoletano Tram di via Port’Alba 30 a ospitarlo, dal 10 al 27 maggio. Undici spettacoli (selezionati sul territorio nazionale con bando pubblico )  scritti da giovani autori e portati in scena sempre da attori e registi rigorosamente under 30. Ma, per sostenere la nuova drammaturgia, anche i testi degli spettacoli saranno tutti originali e scritti da giovani autori.
Spiega il direttore artistico del Tram, Mirko Di Martino: «Il teatro del futuro è nelle mani delle giovani compagnie teatrali: l’innovazione, il gioco un po’ folle, la sperimetazione, appartengono inanzitutto agli attori, ai registi e agli autori che oggi hanno meno di trent’anni. Tuttavia, non è facile per loro trovare spazio nel ristretto e asfittico mondo del teatro italiano. Abbiamo ideato il Festival TrentaTram per rimediare a questa carenza gravissima: cercheremo di dare visibilità ai giovani, di sostenerli e incoraggiarli nel loro percorso di crescita».
Valuteranno gli spettacoli, due giurie: una composta da esperti del settore e l’altra da spettatori. La compagnia vincitrice potrà portare in scena il proprio spettacolo nella stagione 2018/19 del Tram. Ci saranno, inoltre, premi e riconoscimenti per le diverse categorie artistiche. I biglietti per il Festival potranno essere acquistati a prezzi molto contenuti; solo 10 euro, con la possibilità di acquistare on line a 8 euro e risparmiare ulteriormente con le diverse Card.
In foto, una scena dello spettacolo “L’imbroglietto” che andrà in scena al Tram
Per saperne di più
www.teatrotram.it