Ultimo spettacolo della stagione al Teco di Te.Co (Teatro di Contrabbando) di Fuorigrotta in via Diocleziano 316 (Fuorigrotta). Sabato 27 e domenica 28 giugno alle 21 Nonsense a nord del Tamigi, testo firmato da Valerio Bruner (foto) che ne anche interprete, accanto a Valerio Alessandro Palladino, Simona Pipolo, Luca Sangiovanni e Chiara Vitiello.
Costumi e scenografia di Federica Rubino.
Adattamento e regia di Alessandro Palladino (il biglietto costa 10 euro).
La storia è quella di Ralph Kennigan, bevitore incallito con il pallino della poesia. Poi c’è Sam. Jenna è l’incontro che nessuno dei due si sarebbe mai aspettato. Viaggio surreale a bordo di un treno metropolitano diretto a Nord di Londra, cos lontano che nessuno sa cosa si celi oltre il confine. Un viaggio, apparentemente caotico e privo di senso, dove il protagonista si misura con se stesso e con quello che è il suo incubo quotidiano, la donna.
C’è sempre qualcosa di noi in ciò che scriviamo. Lo conferma l’autore. «Il testo è autobiografico e prende ispirazione da alcuni fatti realmente accaduti. Un irriverente viaggio escatologico tra reale e surreale, comico e tragico, completamente folle e volutamente scevro da punti di riferimento. L’uomo di oggi, con le sue illusioni e consapevolezze, contro se stesso. Contro la realt  del suo inconscio, che si estrinseca in un mondo fatto di carne, ossa e di personaggi simbolici maledettamente destabilizzanti. Lo scenario la Londra di oggi, luogo di attrazione e repulsione dove l’autore ha vissuto per qualche tempo, con tutti i suoi controsensi, o meglio “nonsensi”. La Londra dei piccoli pub dimenticati da Dio, di metropolitane polverose e di loschi appartamenti di periferia abitati da altrettanto inquietanti figuri».

Il Te.Co si conferma laboratorio di idee di contrabbando, ma anche innovative e di qualit .
Proposte da un gruppo di giovani, talentuosi artisti e musicisti, che trasformano questo luogo in un interessante laboratorio artistico teatrale indipendente.