Il neapolitan gipsy jazz di Mario Romano d  appuntamento all’azienda vitivinicola Montespina di Antonio Iovino in via San Gennaro Agnano, 63 (Pozzuoli). Sabato 11 luglio alle 21. Si comincia con una bella passeggiata all’ombra dei vigneti e si continua con un rigenerante concerto (il terzo). Squadra che vince non si cambia. Ancora una volta a salire sul palco con Mario Romano alla chitarra, saranno Luigi Esposito al piano, Ciro Imperato al basso ed Emiliano Barrella alla batteria.
Saranno loro a dare corpo, anima e note ai brani, ormai noti e cari, del disco ‘E strade c  portano a mare (Graf Editore). Il progetto musicale nasce da un’idea di Mario Romano che in questo lavoro unisce in maniera originale il jazz manouche alle melodie e ai suoni propri della tradizione napoletana…
Un evento a portata di tasca (12 euro) che miscela note capaci di risvegliare antiche suggestioni, voglia di cambiamento, enogastronomia. Subito dopo la passeggiata, infatti, verr  servito un buffet “rinforzato” a base di zeppoline e pasta e fagioli con le cozze. Ad annaffiare il tutto, sorsi di Piedirosso e Falanghina. Dopo il concerto ci sar  il dessert, un dolce modo di augurarsi la buonanotte.

Per saperne di più e prenotare
Tel. 3404893836
quartierijazz@live.it

In foto, la locandina dell’evento

In basso, clicca il video