E l’effimero della gommapiuma approda a Giugliano con l’associazione AR Project e il matronato del Museo Donnaregina di Napoli. La biblioteca comunale di Via Verdi ha aperto i suoi spazi al progetto “Approdo a Giugliano” con l’inaugurazione della mostra personale di Gerardo di Fiore, la prima di un ciclo.
In esposizione (fino al 29 marzo) dieci bassorilievi in gommapiuma racchiusi in teche di plexiglass e due grandi installazioni “God save the Queen”, realizzata site specific per la personale dell’artista al Madre nel 2012 e “Troia”, un lavoro appartenente alla rassegna “I luoghi della scultura” del 1988. E cos il Museo Madre cambia registro, diventa fautore di tante iniziative, apre le porte alle risorse giovanili della citt , e centro propulsore di una collaborazione estesa che valica i confini del perimetro cittadino.
«La fondazione Donnaregina- afferma Andrea Viliani, direttore del Museo- ha accolto con entusiasmo la proposta di dare il proprio matronato al progetto approdo che porter  nella citt  di Giugliano i grandi maestri di questa regione. Non si tratta di spostare l’attenzione dal centro citt  alla periferia ma piuttosto di creare una sinergia tra i differenti centri abitati, una sorta di centro diffuso che possa contenere e chiarificare le differenti specificit  territoriali della variopinta realt  partenopea. E lo fa affidandosi a dei professionisti, a chi da anni gravita del mondo dell’arte contemporanea, ne conosce i percorsi e suoi protagonisti. Una cosa che mi ha colpito- continua- entrando a Giugliano e chiedendo ai passanti informazioni per raggiungere il luogo dell’evento, è che tutti conoscevano la biblioteca comunale, identificando in queste mura un punto nevralgico, di raccordo per la rappresentazione e la fruizione del sapere culturale».
La biblioteca “si fa carico” di un materiale leggero, la gommapiuma di Di Fiore, dalle effimere fattezze ma adatta a esprime con forza un’ arte di peso e consistenza, metafore e ironie, armonia e sublimazione, apollineo e dionisiaco.

Biblioteca comunale, via Giuseppe Verdi 6
Giugliano in Campania – 80014, Napoli
Info e contatti
www.arproject-arte.it
www.madrenapoli.it

In foto, l’inaugurazione della mostra