“Un Ponte verso il futuro conoscenze e competenze per lo sviluppo dei ragazzi del quartiere di Poggioreale”. E’ questo il progetto finanziato dalla Fondazione Con il Sud, in collaborazione con l’Aics (Associazione Italiana Cultura e Sport).
L’IC Radice Sanzio Ammaturo, Plesso Sanzio (via S. Cafaro, 7) e Plesso Cacciottoli (via Cupa Carbone, 65 bis) saranno le sedi progettuali.
Gli obiettivi del progetto sono molteplici e si rivolgeranno agli alunni dell’Istituto Comprensivo “Ammaturo”, costituito da otto plessi scolastici che servono una vasta parte del territorio della periferia nord ed est del Comune di Napoli.
Potenziamento del ruolo delle istituzioni scolastiche nel territorio di riferimento, qualificazione dell’offerta formativa, aumento del capitale sociale, aumento della capacit  genitoriale, rappresentano i punti salienti del progetto che vede come partners anche Articolo 45, Assopace Napoli, Fondazione Famiglia di Maria, Arci Napoli e Kodokan Onlus.
Il progetto “Un ponte verso il futuro conoscenze e competenze per lo sviluppo dei ragazzi del quartiere di Poggioreale” ha l’obiettivo di affrontare le problematiche evidenziate dal bando “Educazione dei Giovani 2013” promosso dalla Fondazione con il Sud, come la dispersione e l’abbandono scolastici e il complesso rapporto tra giovani e istituzioni scolastiche nelle periferie urbane delle grandi aree del mezzogiorno d’Italia.
Con tali attivit  progettuali si interverr  sull’abbandono scolastico e sul disagio giovanile attraverso tre macro azioni.

La prima fase del progetto prevede la strutturazione e l’inserimento del gruppo di lavoro,
formato da un equipe multidisciplinare e il loro inserimento nelle attivit  (campagna di comunicazione, colloqui conoscitivi, presa in carico, condivisione del percorso e sottoscrizione del patto formativo).
Successivamente si affronter  il delicato tema del sostegno alla genitorialit . Investire i genitori di un ruolo attivo nella costruzione del progetto di lavoro e di vita dei propri figli (sportello famiglia, rete territoriale, laboratori di mediazione dei conflitti).
Infine, si mirer  allo sviluppo delle competenze ovvero a potenziare le competenze individuali sia in termini relazionali che professionali dei destinatari (supporto alla didattica, tutoraggio, laboratori sportivi e artistici).

Per saperne di più
081294480

www.aicscampania.it

In foto, ragazzi impegnati in un laboratorio artistico