Il Comune di Napoli rinnova il suo verde. Oltre 260 le aiuole affidate ad Associazioni, Enti o privati cittadini. Il 30 giugno scadr  l’avviso pubblico per la realizzazione di interventi di recupero e gestione di aree verdi da parte di soggetti pubblici e privati “Punti verdi qualit ” – che prevede la possibilit  di presentare progetti per la sistemazione di aree a verde integrate da attrezzature ludiche, ricreative, culturali, commerciali e di informazione ambientale. Le superfici da destinare ad attivit  e servizi a pagamento dovranno essere contenute nel limite massimo del 10% dell’area; nel restante 90% dovr  invece essere garantita la pubblica fruibilit .
Il 29 aprile scorso sono iniziati i lavori di riqualificazione delle aree giochi per bambini, per un importo pari a circa 163 mila euro.>
Le aree di intervento sono Piazza Mercato (foto), Parco Mascagna, Villa Musella, Piazza Cavour, Piazza Poderico, Piazza Nazionale, Piazza Immacolata.

Parchi, aiuole, aree verdi e aree giochi si rifaranno il look. Dall’area ex Gasometro (959 mila euro) all’area camper al parco dei Camaldoli (923 mila euro).
Anche le Municipalit  avranno l’occasione di riqualificare il proprio verde.
Spazi attrezzati, giochi per bambini, potature e sistemazioni di elementi arborei, panchine ed arredo urbano (167 mila euro).