Bike sharing Napoli apre le porte alla citt  dopo la fase di studio e di pianificazione e i primi mesi di collaudo, oggi è possibile per tutti vivere Napoli dalla prospettiva delle due ruote.
Bike Sharing Napoli (ovvero la metro a pedali) è un progetto di ricerca sulla mobilit  sostenibile, basato su un sistema di biciclette e ciclostazioni semplice, ecologico ed economico che consente una più ampia fruizione della citt  e delle aree pedonali, a vantaggio dell’ambiente e della viabilit , ideale sia per i cittadini che per i turisti. Un servizio di mobilit  alternativa (foto), differente dal noleggio bici è un vero e proprio sistema di trasporto pubblico per brevi spostamenti, che va ad integrare l’utilizzo dei tradizionali mezzi di trasporto.

L’attuale fase pilota vede 100 biciclette e 10 ciclostazioni, distribuite tra il parcheggio Brin e il lungomare Caracciolo fino a Piazza Vittoria.
Le postazioni permettono l’interscambio diretto con i mezzi pubblici, risolvendo il problema dell’ultimo miglio nonch consentendo di spostarsi più velocemente nel centro citt .

E’ possibile scaricare gratuitamente l’app per Android e iOS, scoprire direttamente sul proprio smartphone la mappa con le 10 ciclostazioni e scegliere se visualizzare il numero delle biciclette disponibili o degli stalli liberi, prelevare la bici, condividere sui social la propria esperienza.

Si tratta di un progetto di ricerca dell’associazione Cleanap che ha vinto il bando “Smart Cities and Communities and Social Innovation” del MIUR PON Ricerca e Competitivit  2007-2013, cofinanziato con risorse del FESR per le regioni della Convergenza, supportato dal Comune di Napoli e da ANM.

L’associazione Cleanap si occupa di sostenibilit , ambiente e social innovation. Nasce nel 2011 come proposta di performance socialmente utile.
Ha iniziato con smart-mob per fare “Piazza pulita” in piena emergenza rifiuti, in nome del concetto di citt  bene comune per ripulire le piazze e manifestare in maniera fattiva il senso di appartenenza alla comunit .
Dal 2011 è promotrice del movimento Let’s Do It!World, un’organizzazione nata in Estonia nel 2008 con l’intento di realizzare l’ambizioso progetto di ripulire il proprio paese in un solo giorno. La rete si è estesa a livello mondiale cos, ogni anno, ciascuna delegazione nazionale organizza un grande evento di pulizia, il Clean Up Day mediante il quale, con l’aiuto di tutte le forze raccolte, si tenta di portare all’attenzione di tutti l’importanza della salvaguardia del Bene Comune e di uno sviluppo sostenibile. Gli eventi all’attivo promossi da Let’s do it! Italy sono Let’s Do It! Vesuvius, (8-9 giugno 2013) e Let’s Do It! Mediterranean (10-11 maggio 2014).
Dal 2011 è anche partner del Ferrara Buskers Festival con il progetto Eco Festival, il cui scopo è realizzare una raccolta differenziata all’interno del festival attraverso I presidi dei punti di raccolta differenziata da parte degli eco-assistant, ragazzi di Napoli convocati da Cleanap. Il loro compito è indirizzare gli spettatori verso una corretta separazione dei rifiuti al fine di realizzare una raccolta differenziata efficace e assistere gli operatori del Gruppo Hera nella gestione della raccolta.

L’iscrizione è gratuita e può essere effettuata in modo semplice e veloce sul sito www.bikesharingnapoli.it
o tramite l’app gratuita.

Per saperne di più

www.cleanap.org

cleanap.piazzapulita@gmail.com