Cannabis o canapa, come utilizzarla da punta visto terapeutico. uno dei temi che ispira l’Associazione Canapa in Mostra (Cristina Marino e coordinata da Emanuele Altezza) per la prima volta a Napoli impegnata Napoli nell’organizzazione di una Fiera internazionale della canapa industriale e medica. L’intento è quello di far conoscere le propriet  preziose, i segreti e i molteplici usi della pianta (in foto, la sua coltivazione). Se facilmente associamo questo nome alla cannabis e ai suoi effetti psicotropi, abbiamo, invece, poca consapevolezza delle innumerevoli potenzialit  della pianta, del suo impiego e degli enormi benefici ambientali ed economici dei prodotti che ne derivano (dai tessuti ai materiali edili, dalla carta alle vernici, alle materie plastiche, dal combustibile ad un olio alimentare dalle qualit  eccezionali).
Dal 31 ottobre al 2 novembre, la tre giorni porter  nel capoluogo partenopeo esperti, ricercatori, numerosissimi venditori italiani ed internazionali, oltre che migliaia di curiosi. Sono in programma conferenze, documentari e mostre, ma anche concerti e l’allestimento di stand espositivi. Tra le tematiche previste dalle varie conferenze la storia della canapa in Italia e in Campania; limiti e prospettive del suo utilizzo nel risanamento dei suoli inquinati; i vantaggi nell’edilizia e bioedilizia; la canapa terapeutica, casi, diagnosi e applicazione; canapa alimentare, propriet  nutritive; donna e canapa, il ruolo della donna nella canapicoltura.
Un’occasione anche per conoscere le dell’artista visivo milanese Matteo Guarnaccia che a Napoli proporr  una mostra a cura di Francesca Caputo, dove espone un inedito naturalmente ispirato al tema.

Per saperne di più
www.canapainmostra.com