Un bosco reale per tutti. Con pari opportunità anche per i ragazzi disabili e le loro famiglie. Tra laboratori di botanica, giochi, sporte visite al Museo di Capodimonte (in via Miano 2, Napoli). I servizi educativi della strutturano rilanciano  per il secondo anno, un programma di incontri  organizzato in collaborazione con la cooperativa sociale Tulipano, l’associazione Autism AID e  Famiglie in Rete. Un genitore o accompagnatore avrà diritto al’ingresso gratuito.
Quattro gli appuntamenti. Si comincia domani, 
venerdì 30 marzo, dalle 10,30 con ‘Zefiro torna e il bel tempo rimena’… Primavera a Capodimonte. Per festeggiare la nuova stagione, citando il celebre sonetto del Canzoniere di Petrarca che descrive gli effetti positivi e rasserenanti derivanti dal ritorno della bella stagione, sarà organizzato un laboratorio di botanica e attività ludico-sportive,  dalle rappresentazioni allegoriche alle nature morte barocche.
Sabato 7 aprile, alle 10, 30 toccherà a 
Sensazionarte. Un evento collegato alla  giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo che si celebra il 2 aprile. Ci sarà un workshop didattico per chi soffre di disturbi  del neurosviluppo. Possono prendervi parte ragazzi fra gli 8 e i 14 anni. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Dipartimento di Neuropsichiatria Infantile dell’Università Federico II.
Domenica 13 maggio, alle 10,  sarà la volta di  Respirando la Natura mentre domenica 10 giugno, sempre alle 10, In giro per il bosco bambini e familiari  verranno assorbiti da un suggestivo percorso storico-artistico.
In foto, il bosco di Capodimonte