Dalida | ilmondodisuk.com
Indimenticabile Dalida. Nella prima parte abbiamo raccontato i suoi successi, una parte della sua storia artistica e  e gli amori che nascevano e finivano tragicamente. Come l’incontro con Luigi Tenco. Era il 1966. Dalida conosce Luigi, si innamora di lui e decide di lasciare Christian de la Mazière. Nel 1967, la canzone “Ciao amore ciao” scritta da Tenco viene proposta...
Pietro Golia | ilmondodisuk.com
Si svolgeranno oggi, alle 15, nella chiesa San Ferdinando di Napoli in piazza Trieste e Trento, i funerali di Pietro Golia, meridionalista appassionato, giornalista e editore che ha fondato, negli anni novanta, le edizioni Controcorrente. Amico leale e combattivo, ha sposato con entusiamo il progetto di crowdfunding Sos Partenope, per la traduzione in italiano del libro di Jean-Noël Schifano, Dictionnaire...
Ischia | ilmondodiusk.com
"Frinire" è il nuovo racconto di Francesco Divenuto: ecco la quinta e ultima puntata di una storia tra i sentieri di un'isola, di un io narrante che passeggia tra la natura fino a imbattersi in un ragazzo. Ma è solo un incontro fugace, riprende il suo cammino...  Tra i vialetti del cimitero s'imbatte in una signora e con lei...
Edith Piaf | ilmondodisuk.com
Piaf, regina di Partenope. Napoli spesso la ricorda. Tra i tanti eventi del 2015 – quando avrebbe compiuto cento anni- quello che la produzione “Otto Jazz” mette in scena: “Édith” al Complesso Monumentale San Gennaro all’Olmo. Il teatro Bolivar di Materdei,  domenica 22 gennaio, pensando a lei, ha accolto sul suo palco un viaggio musicale nella Francia degli anni 30-50...
Matilde Serao | ilmondodisuk.com
Dedichiamo la nostra rubrica  “Le indimenticabili dimenticate”  a Matilde Serao.  Non perché sia stata cancellata dalla memoria, anzi.  Semplicemente  per rendere omaggio alla grande giornalista, scrittrice, editrice. Matilde muore a Napoli il 25 luglio 1927, all'età di 71 anni. La trovano  alla  sua scrivania: si spegne  mentre compie un ennesimo momento di scrittura.  Finisce così una delle figure del verismo...
Archivio Alinari | ilmondodisuk.com
«Perdonami se vengo a uccidermi sulla tua porta come un cane fedele. Ti amo sempre». Questa scritta fu lasciata davanti alla casa Scarfoglio-Serao da Gabrielle Bessard. Era il 29 agosto del 1894, si potrebbe definire "una tragedia annunciata".  Tutta Napoli sapeva, parlava, anzi sussurrava. Il pettegolezzo era piccante: la storia tra il giornalista,  poeta, scrittore Scarfoglio e la ballerina sciantosa, di origine farncese....
Mare in estate | ilmondodisuk.comvideo
 Ecco la quarta e ultima puntata del nuovo racconto di Francesco Divenuto. Ordinario di storia dell'architettura all'università Federico II di Napoli, Divenuto è autore, tra l'altro, di  numerosi saggi su riviste specializzate e di un romanzo "Il capitello dell'imperatore. Capri: storie di luoghi, di persone e di cose" (edizioni scientifiche italiane). Tra i racconti, pubblicati sul nostro portale,  Variazioni...
ospedale-viatribunali | ilmondodisuk.com
Un viaggio nella bellezza e nel passato. Con "Il figlio di Adamo", un evento proposto dalle due  ideata dalle due associazioni partenopee Agora e Atn (associazione transessuali Napoli), con il patrocinio del Comune di Napoli. Domenica 11 dicembre, alle 11, all’ex ospedale della pace di via dei Tribunali 16, ecco quella che  viene  definita in  lingua  napoletana  'a figliata dei...
Amália Rodrigues | ilmondodisuk.com
 Ambasciatrice della cultura nel suo Portogallo, già dagli anni sessanta. E regina del fado. Tra ritmi intrisi di nostalgia. Lei, l’interprete conosciuta e riconosciuta in tutto il mondo, molto vicina alla canzone napoletana, per timbro di voce e per la carnalità di espressione.Amália  Rodrigues  si dedica a molti classici partenopei, da 'Dicitincello vuie a Anema e core con Roberto...
Philipp Hackert | ilmondodisuk.com
Napoli nel tempo che  fu.  Tra scandali, suicidi e omicidi che destavano scalpore e curiosità. Continua il nostro percorso nel passato. Ieri, come ancora avviene oggi,  il popolo napoletano si divideva tra schiere diverse: «E’ innocente»; «No è colpevole».  I bassi e i salotti borghesi anticipavano i televisivi format moderni. Immaginiamo le nostre popolane caldeggiare l’una o l’altra opinione con...

SEGUICI

3,559FansLike
238FollowersSegui
704FollowersSegui
2,640IscrittiIscriviti

METEO

Napoli
cielo sereno
19.9 ° C
22 °
18 °
37%
2.6kmh
0%
sab
20 °
dom
16 °
lun
17 °
mar
19 °
mer
19 °
- Pubblicità -

ARTICOLI PIÙ LETTI