Venezia a Napoli – il cinema esteso torna dal 23 al 28 settembre 2014. L’iniziativa è stata presentata in conferenza stampa allo Spazio Nea di via Costantinopoli 53, la quarta edizione di questa interessante rassegna cinematografica a cura dell’Unione AGIS Campania e di Parallelo 41 Produzioni.
Ventotto titoli per trentaquattro proiezioni complessive verranno presentate al pubblico da oltre venti registi in otto sale del centro e della periferia di Napoli, oltre ad alcune strutture scolastiche di Piscinola e Scampia. Una considerevole selezione di film scelti, insieme al direttore Alberto Barbera, tra le opere presentate all’ultima Mostra del Cinema di Venezia. A illustrare gli appuntamenti, gli incontri e le proiezioni in programma quest’anno, erano presenti Luigi Grispello, presidente Unione Agis Campania e la coordinatrice Antonella Di Nocera, presidente Parallelo 41 Produzioni, con i rappresentanti delle istituzioni e delle strutture che aderiscono e sostengono l’iniziativa.
Venezia a Napoli – il cinema esteso, si svilupper  nelle sale America Hall, Astra, Filangieri, La Perla, Metropolitan, Modernissimo, Pierrot, Vittoria, ma anche in alcune strutture scolastiche ed è realizzata con il sostegno del MiBACT Ministero Beni ed Attivit  Culturali e Turismo, con il patrocinio del Comune di Napoli, Assessorato alla Cultura e con la collaborazione di Arci Movie, Libera Scena Ensemble, Spazio Nea, Coinor – Universit  degli Studi Federico II (che mette anche a disposizione la storica sala Astra), l’Orientale, l’Accademia delle Belle Arti, la Seconda Universit  degli Studi di Napoli, Universit  Parthenope, Istituto Suor Orsola Benincasa e degli Istituti di cultura stranieri (British Council, Istituto Cervantes, Institut Francais, Goethe Institut, Istituto Confucio). Sembra di trovarsi di fronte a uno dei rari ma auspicabili casi in cui si riesce a creare una sinergia funzionale e funzionante per la cultura dinamica di cui a Napoli ci sarebbe un estremo bisogno.
Lello Serao, partner della manifestazione con Libera Scena Ensemble, spiega come si concretizzer  questa partecipazione alla quarta edizione di Venezia a Napoli. «La nostra presenza all’interno di Venezia a Napoli quest’anno ricopre un significato particolare. Intanto un ringraziamento va agli organizzatori che, conoscendo le difficolt  del momento che fanno del TAN ancora uno spazio non agibile, non ci hanno lasciato fuori dalla manifestazione, offrendoci il compito di organizzare le proiezioni in alcune scuole del territorio. Il 26 settembre, all’Istituto Vittorio Veneto di Scampia proietteremo il film “Patria” di Felice Farina, iniziativa che ripetiamo dopo il successo dello scorso anno, permettendo agli studenti un confronto diretto con il regista e testimoniando ancora una volta la nostra presenza sul territorio e le relazioni create che ci permettono anche in tempi stretti di realizzare progetti e iniziative. L’augurio è che presto si possa tornare alla piena attivit  del teatro perch abbiamo molti progetti da realizzare anche in collaborazione con le associazioni del territorio».

Per saperne di più
www.veneziaanapoli.it/