La libreria Colonnese festeggia la giornata mondale del libro sabato 23 aprile (dalle ore 18) dando voce ai lettori. Con il reading "Parole & Musica". Appuntamento nella storico spazio di San Pietro a Majella, nel cuore antico di napoli, dove ci saranno tutti le persone colte dal morbo della "libridine".

Letture estemporanee, veloci, rapide e saettanti, aforismi sagaci che stimolano a riflettere. Brani tratti dai libri della casa editrice Colonnese; in particolare da "Il Metalibro, viaggio intorno al libro e oltre"; "Il libro di"; "Pulcinella seduto sul marciapiede del mondo" di Ariele D’Ambrosio. E poi le nuove edizioni dei "long-seller" Colonnese (in libreria dal 5 maggio) "Napoli e Capri" di Axel Munthe, la "Breve nota di quel che si vede in casa del Principe di Sansevero", gli "Avvertimenti ai futuri sposi", le "Impressioni di Napoli" di Charles Dickens, "L’arte di essere felici" di Paolo Mantegazza, "La superiorit  naturale della donna".

Tra i lettori "libridinosi" che finora hanno gi  aderito ci sono (in ordine sparso) Mauro Giancaspro, Rosi Selo, Emmanuela Spedaliere, Sergio Riccio, Francesca Mazzei, Carlo Porcaro, Francesco Nicodemo, Ariele D’Ambrosio, Luca Cozzolino, Graziella Pagano, Vittorio Dini, Geppino Fiorenza, Stefano Manferlotti, Alfredo Mazzei.

Tra gli artisti, invece,
Antonella Stefanucci, Marco Francini, Adele Amato de Serpis, Marco Gesualdi, "Gli antichi cantori" (Carmela Di Costanzo, Lucio Maglio, Ciro Raciti), Antonio De Carmine.

Nella foto, la libreria Colonnese