Alla casina pompeiana c’è il duo Walter Ricci (voce e piano, foto) e Daniele Sorrentino (basso). Giovedì 1 marzo 2018 alle 20.30, alla casina pompeiana, sul lungomare di Napoli, nella villa comunale, per i soci amici dell’associazione culturale Live Tones e amanti della buona musica. Il concerto inizia alle 21.30.Contributo ascolto concerto e degustazione di 15 euro. Per partecipare all’evento è necessaria la prenotazione a ornella_falco@yahoo.it segnalando numero di partecipanti e cellulare.
Ricci attinge al repertorio di standard interpretati dai più grandi cantanti del passato, come per esempio gli intramontabili I only have eyes for you e On a clear day,ma anche grandi classici italiani come Ciao ciao bambina, e li rivede in modo del tutto personale.Una parte importante del concerto è costituita da brani originali. Con una attenzione particolare alle sonorità moderne, spazio all’improvvisazione e  occhio anche alle contaminazioni: un concerto ricco e dagli sviluppi imprevedibili.
Classe 1989, Ricci, cresce in un ambiente musicale e si forma con l’ascolto di ogni genere di musica ma, fin da giovanissimo, è il jazz in tutte le sue declinazioni a incuriosirlo e ad appassionarlo, dallo swing al bebop sino al contemporary jazz. Attratto dai colossi come F. Sinatra, T. Bennet ed E. Fitzgerald, si dedica allo studio del pianoforte specializzandosi da subito in tecnica dell’improvvisazione. In pochi anni lo troviamo già sui palchi dei jazz club più ambiti ad esibirsi con musicisti già noti e di rinomata esperienza.
Collabora con artisti di chiara fama come Fabrizio Bosso, Dedè Ceccarelli, Antonio Faraò, dimostrando di avere non solo la padronanza della grande tradizione dei più noti crooner d’oltre oceano ma, grazie all’ascolto senza restrizioni e all’amore senza limiti per la musica di ogni genere e tempo, di riuscire a creare uno stile personale denso di sfumature e di nuove sonorità, che spazia con grande naturalezza dal jazz al pop.