Incontri d’arte a Napoli. Tre rendez-vous a Napoli con il contemporaneo. Si comincia stasera alle 19, in via Vannella Gaetani 12 dove s’inaugura la mostra “Senza titolo” di Domenico Antonio Mancini (Napoli, 1980), Michele Guido (Aradeo, Lecce 1976), Luca Monterastelli (Forlimpopoli, 1983). Gli artisti sperimentano la possibilit  di attivare reciproche risonanze tra le loro opere e gli spazi della galleria Lia Rumma di Napoli. Scrive nell’intervento critico Marco Tagliafierro che ” intendono far risuonare quelle stanze sature di memorie, sedimentate nel tempo, innescando un’accelerazione improvvisa di significato per quei segni ivi custoditi”.

All’ AICA|Andrea Ingenito Contemporary Art (in via Cappella Vecchia 8/a tel 081 0490829) gioved 16 maggio sempre alle 19 opening di Yale Epstein a Napoli, personale dell’autore statunitense a cura di Andrea Ingenito (fino al 15 giugno). L’evento nasce da un più ampio progetto ” Re-Imaging Yale Epstein” personale che ha riunito i nuovissimi lavori fotografici di Epstein nella Albert Shahinian Fine Art Gallery di New York lo scorso aprile- e che nei prossimi mesi far  tappa al Museo Diocesano di Gaeta. Per la mostra napoletana sono stati selezionati trenta lavori, sintesi di un complesso percorso tra pittura, grafica e fotografia dagli storici dipinti della serie Landscapes alle innovative e recentissime fotocomposizioni, alcune provenienti da New York. Un’ulteriore selezione, che comprende sia le opere storiche che quelle più recenti arriver  a Hong Kong (dal 23 al 26 maggio) nello stand AICA della Link Art Fair in contemporanea alla mostra di Napoli.
,
Al Museo Nitsch venerd 17 maggio alle 17.00, nella Biblioteca del Museo, il vernissage della mostra G. di Villehardouin & figli di Matteo Fraterno a cura di Rossana Macaluso che mette a fuoco la storia, puntando i riflettori dell’arte su Goffredo e Guglielmo II di Villehardouin, reggenti del Principato di Acaia e Morea (l’attuale Peloponneso) nel XIII secolo. Una ricerca che diventa racconto di una Grecia scomoda oggi come allora, restituita dall’artista tra materiale di ricerca documentativa e creativit  espressa in tele di grandi dimensioni, disegni e materiale lapideo, trattati con la tecnica ad acquarello.

Per saperne di più

Galleria Lia Rumma
Via Vannella Gaetani, 12 – 80121 Napoli – Tel +39 081 19812354
Via Stilicone, 19 – 20154 Milano – Tel. +39 02 29000101
Orari galleria marted-sabato 11.00-14.00 / 15.00-19.00
www.liarumma.it – info@liarumma.it

Museo Hermann Nitsch
Vico Lungo Pontecorvo 29/d – 80135 Napoli
Tel.+ 39 081 5641655 / Fax.+39 081 5641494
info@museonitsch.org
Orari
Lun-Ven ore 10.00-1900 Sab. 1000-14.00

nelle foto, in alto, la locandina della mostra che si inaugura stasera da Lia Rumma. In basso, da sinistra, un ‘opera di Yale Epstein e un lavoro di Matteo Fraterno