Fino al 31 marzo va in onda Marzo donna organizzato dal Comune di Napoli. Storica rassegna che affronta le tematiche di genere e rappresenta l’universo femminile. Un’esperienza corale che riattiva energie e testimonia l’impegno e la passione che tante donne, nonostante i disagi e le difficoltà di tutti i giorni, impiegano nella lotta quotidiana per l’uguaglianza e la parità tra i generi e, più in generale, tra tutti gli individui.
La kermesse è volta alla promozione e al rafforzamento della figura della donna nella nostra società, attraverso un’offerta concreta di servizi e prestazioni dedicate alle donne, ed una serie di eventi mirati alla promozione di una discussione libera e critica sul ruolo della donna nella società, nell’arte, nelle scienze, nell’economia.
Attraverso #MarzoDonna2017 s’intende sviluppare una seria riflessione sulla figura della donna all’interno della società contemporanea, un percorso collettivo di empowerment femminile in cui vengono massimizzati opportunità ed esiti del fare rete in maniera propositiva ed efficace, sia nella vita reale che in quella virtuale.
«Una rete virtuosa attivata dalle donne e per le donne- sottolinea l’assessora alle pari opportunità, Daniela Villani-per continuare il percorso di autodeterminazione e autonomia che ci vede, oggi più che mai, ancora tutte coinvolte. L’iniziativa è stata accolta con entusiasmo: presentato un calendario di oltre 100 attività ed eventi e più di 80 servizi e prestazioni offerte gratuitamente da ordini professionali e liberi professionisti».
Mentre l’assessora ai giovani Alessandra Clemente ha annunciato il via libera definitivo della Camera dei deputati all’istituzione della “Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie”, che è stata fissata per il 21 marzo, il primo giorno di primavera, di ogni anno.
In foto, l’immagine della  rassegna
Programma completo delle iniziative:
file:///C:/Users/Patr2/Downloads/Programma_Marzo_donna_2017_1_marzo_quinto_invio.pdf