Pittura senza vincoli. Si inaugura oggi, 18 novembre (ore 18) alla Pica Gallery in via Vetriera 16, la mostra di pittura di Gian Potito De Sanctis, artista napoletano poliedrico ed eclettico, che porta in questa sua ultima mostra la maturit  di un nuovo percorso pittorico.

Olio su tela, terracotta, china su carta segnano il distacco definitivo dal figurativo, un superamento che ha portato la pittura di Gian Potito verso un canone più libero, svincolato dalla rappresentazione e ideale per esprimere sentimenti ed emozioni poco lineari.

Si usa il segno geometrico, che irrompe nella realt  come nella coscienza del pittore, sconvolgendone il pensiero: la pittura dell’artista napoletano è espressione della trasgressione, della voglia di liberarsi, con un gesto creativo e spontaneo, della patina che ci divide dal vivere una vita reale.

con questa realt  che l’artista cerca di entrare in contatto, liberamente e “senza vincoli”, per esplorare un mondo che è sia esteriore ma che è soprattutto specchio di una profondit  interiore.

La Pica Gallery si apre quindi a nuovi percorsi pittorici, portando, con la mostra di Gian Potito De Sanctis, lo spettatore a ritrovare se stesso, attraverso un viaggio artistico che è in primo luogo viaggio introspettivo nell’anima.

La ricerca di una libert  espressiva porta la pittura di Gian Potito a diventare pittura autobiografica, che, maturata, è passata da una fase di espressione del dubbio ad una fase,come quella odierna, di ricerca della voce della coscienza, per cercare di riordinare il labirinto di immagini e di molteplicit  del mondo di oggi.

La mostra, che rimarr  aperta alla Pica Gallery fino al 26 novembre 2009, porta quindi nella nostra citt  le novit  pittoriche del pittore e scultore napoletano ma soprattutto ci offre un modo diverso e libero per comprendere una realt  complessa, articolata e problematica come quella dei giorni nostri.

Mercoledi’ 18 novembre 2009(ore 18) 26 novembre 2009

PicaGallery

vico Vetriera, 16 Napoli

ingresso libero
www.picagallery.it

LA NOTIZIA – INAUGURAZIONE FILOSOFICA

Oggi (ore 17) Aniello Montano, dell’Universit  di Salerno, terr  la prolusione all’anno accademico 2009/10 dell’Istituto italiano per gli studi filosofici (via Monte di Dio 14, Napoli) con un discorso sul tema: “Le accademie private e la libera ricerca a Napoli in et  moderna. “Bellissimo frutto rendono alle citt  le luminose accademie”. Presiede Biagio de Giovanni dell’Universit  degli studi di Napoli “l’Orientale”.