Iniziare bene un nuovo anno tirando le somme di quello appena andato. “The One/group show” è il titolo della collettiva che la Galleria Dino Morra Arte Contemporanea sta ospitando per omaggiare i suoi artisti con un evento che riassume al meglio l’attivit  espositiva del 2012. Nello spazio immacolato di via Poerio ogni artista prende posto con un’opera simbolo di un percorso emotivo e creativo.
La mostra è accompagnata dalla presentazione di un catalogo, a tiratura limitata, che oltre a riassumere i progetti e gli artefici che si sono brillantemente succeduti nel corso dell’anno, lancia uno sguardo sulle nuove leve di questa fucina artistica. Nata da una precedente esperienza di collezionismo e dall’incontro tra l’arte visiva e l’interior design, Il progetto di galleria inizia a novembre del 2011 con la partecipazione alla fiera torinese The Others.
Da allora lo spazio attraversa un “rapido percorso di crescita che fa rotta tra le manovre odierne dell’arte contemporanea per dare il proprio contributo alla costruzione del nuovo che avanza con accattivanti programmi e progetti culturali”.
Ricordiamo gli artisti cha hanno partecipato con le loro personali agli eventi della galleria a partire da Chiara Coccorese e i suoi lavori pitto-fotografici che ci riportano ad un mondo d’incanto e magia, alle installazioni interattive di Daniela di Maro, ai video in “slow motion” di Moio&Sivelli, fino ai giochi simbolici degli Afterall ed infine ai disegni su carta di Cristina Grandumi cos freschi e rimarchevoli di una interiorit  spiccata.
Cominciando dal proprio contesto territoriale, quello dell’arte partenopea, con un coacervo di giovani brillanti e pieni di idee, la galleria ha ampliato i propri orizzonti strizzando l’occhio alle fascinazioni culturali provenienti dal suolo nazionale ed internazionale. E lo ha fatto stringendo nuove collaborazioni con artisti come Pierpaolo Lista, ormai milanese di acquisizione che lavora esclusivamente utilizzando la materia pittorica su vetro.
Altre tre nuove artiste faranno parte del gruppo creativo dello spazio e sono la turca Devrim Kadirbeyoglu, la finlandese Anja Puntari, e la greca Mary Zygouri. Quest’ultima è da tempo impegnata nell’attuazione di un programma artistico che risente fortemente del clima politico e della crisi economica che ha investito il suo paese ed il vecchio continente in genere.
La mostra è aperta al pubblico fino al 31 gennaio 2013

Dino Morra Arte Contemporanea
Via Carlo Poerio, 18
80121 Napoli
Info e contatti 081 19571824
392 9420783
www.dinomorraartecontemporanea.eu

morra.dino@gmail.com

In foto, una delle opere in mostra