Un testo dimenticato e uno nuovo fiammante per la casa editrice napoletana Colonnese, fondata da Gaetano e Maria nel cuore del centro sotrico della citt , rilanciata dal figlio Edgar. Dal 23 giugno in libreria, "Acchiappalagatta" di Emmanuela Spedaliere e "Il miracolo di San Gennaro" di Henry Wedall, in distribuzione nazione con Messaggerie.
“Acchiappalagatta” di Emanuela Spedaliere (responsabile delle relazioni istituzionali al teatro San Carlo)racconta una segreta e struggente storia d’amore. «Un amore fatto d’incontri notturni- scrive Mauro Giancaspro nella prefazione- di sortire coraggiose da nascondigli, di silenzi e di paure, ma anche di passione, che unisce due giovani provenienti da due diverse realt  e che da quelle realt  fuggono il Salento della rivolta del ’35, bagnata nel sangue, e la Napoli del trionfo fascista suggellata dalla visita del ’38 del Führer in una citt  imbandierata di svastiche e della spettacolare rappresentazione dell’Aida al San Carlo con la leggendaria Gina Cigna. Due eventi vicini cos diversi e antitetici, l’uno trionfalistico e spettacolare, l’altro cruento e spietato, l’uno ai confini del mondo l’altro in un luogo nevralgico del regime un nascondiglio e una fuga, due diversi ma convergenti timori, l’uno e l’altro per tentate di sottrarsi a un destino determinato dalla crudelt  del momento».
Nell’altro libro, in inglese e italiano, si ripropone la descrizione minuziosa della liquefazione del sangue a opera dell’ecclesiastico Henry Weedall (Londra, 1788-1859) pubblicata dal Catholic Magazine di Birmingham. Lo scritto generò un lungo contraddittorio dibattito sulle pagine della rivista inglese, che prese il nome di "Januarian Controversy". Interventi raccolti qualche anno dopo (1836) dall’abate Antonino De Luca e pubblicati con l’aggiunta di un “Elenco” delle opere antiche e recenti che parlano del miracolo, compilato dall’esperto bibliotecario napoletano monsignor Giovanni Rossi (riproposto in appendice al volume). La prefazione è firmata da Maurizio De Giovanni.

Per saperne di più
Gaetano Colonnese Editore Via San Pietro a Majella, 7 – 80138 Napoli
tel. +39 081 459858 – fax +39 081 455420
www.colonnese.it