Sarà un omaggio a Pino Daniele il punto di forza di Eruzioni Festival, più un osservatorio culturale che una  rassegna. Dopo gli eventi di ottobre e novembre, ecco il momento clou  con la musica, partendo dal tema di questa edizione: ‘condividi o muori’.  Domani (30 dicembre) alle  21 il Parco del Miglio d’Oro di Ercolano ospiterà il grande concerto con Nello Daniele, Tony Esposito, Jovine, Joe Amoruso e Rino Zurzolo in una location d’eccezione incastonata tra quattro delle più belle Ville Vesuviane del 700’.
«Eruzioni festival è un progetto che si sviluppa nella periferia della città metropolitana – dice Agostino Riitano, direttore artistico di Eruzioni Festival- In periferia tocchiamo con mano l’urgenza di cambiamento della società contemporanea. Con Eruzioni abbiamo fatto la nostra parte dimostrando che la cultura può essere agente di cambiamento sociale e non mera attività di intrattenimento per attrarre consenso elettorale. Questo concerto  per noi è una dichiarazione di affetto a un grande poeta e un omaggio al Vesuvio, paesaggio straordinario e cornice del nostro progetto culturale».
Motore e coordinatore della  serata a ingresso libero, Nello Daniele. «Non mancheranno sorprese – annuncia–. Certamente eseguiremo i grandi classici: ‘Napule è’, ‘Quanno chiove’, ‘Chi tene ‘o mare’ e le hit ‘I so pazzo’ e ‘Yes know my way’, ma  quando suoniamo Pino non sappiamo mai quando si smetterà. Nel momento in cui accendiamo quel faro, la sua musica ci illumina i volti».
“Eruzioni Festival” proseguirà anche nel 2017. Il 5 gennaio presso la chiesa di San Vito a Ercolano Enrico Pittari e Susy Mennella presenteranno un concerto jazz dal titolo “Suoni e autori del vulcano”.

Info e prenotazioni:

www.eruzionifestival.it

eruzionifestival@gmail.com

3498766278