Ispirata alla fiaba contenuta nel Pentamerone di Giambattista Basile “Sole, Luna e Talia”, parte l’edizione di Estate a Napoli 2014.
La scelta è in continuit  con l’ultimo Maggio dei Monumenti dedicato alle crociane “Storie e Leggende napoletane”.
Il cuore della manifestazione è ispirato al tema delle fiabe e ha al centro la lingua napoletana, il riso, la conversazione e il rapporto tra racconto e mutamento. Si vuole sviluppare anche il tema delle radici, della memoria e dell’universalit  dei protagonisti della cultura napoletana.
La kermesse è incentrata quest’anno su due luoghi di particolare pregio storico-artistico il Maschio Angioino e il Convento di San Domenico Maggiore.
Oltre 70 giornate di attivit , centinaia di artisti coinvolti e decine di operatori culturali, associazioni e promoter.
Vi sar  la storica rassegna di cabaret Ridere, al suo 25 compleanno, con Rizzo, Rivieccio, Marsiglia, Casillo, Paolantoni, Barra, D’Angio, Lanzetta, Iodice e decine di altri artisti.

E poi, sempre nel Maschio Angioino, le interpretazioni musicali di Consiglia Licciardi, James Senese, Antonio Onorato, gli Slivoviz, oltre agli artisti coinvolti nella nota rassegna Ghetto Nobile e del Premio Mario Musella, nonch le band dei giovani partecipanti al festival Giovani Suoni.

Il trentesimo anniversario della morte di Eduardo verr  ricordato, sempre nello storico castello, con lo spettacolo Napoli nella tempesta con Mariano Rigillo, per la regia di Bruno Garofalo e le musiche originali di Antonio Sinagra.
Mentre invece il focus delle fiabe trover  il suo palcoscenico privilegiato nel chiostro delle statue del Convento di San Domenico con il “Pentamerone Lo cunto de li cunti” di Maurizio Merolla, le “Fabule in scena” con Enzo Attanasio.

Per la notte di San Lorenzo, il 10 agosto, serata speciale a guardare le stelle in Piazza del Plebiscito con il concerto gratuito dell’Accademia mandolinistica napoletana.

Il Pizza Village sul Lungomare apre il September fest, la rassegna cinematografica al Parco del Poggio accordi@disaccordi, i concerti tradizionali dei maestri mandolinistici a bordo del Bateau Mouche, le affascinanti proposte naturalistiche del CSI Gaiola Onlus.

Per scaricare il programma
www.comune.napoli.it/flex/files/7/2/a/D.b1f3fc6e5ffc3f02a9d4/programma.pdf

Nelle foto di Nando Calabrese, il Maschio Angioino e Piazza del Plebiscito, tra le location valorizzate per Estate a Napoli