di poche settimane fa la notizia di alloggi abusivi scoperti in un’ala dell’antico lanificio Sava di Porta Capuana. La struttura, estremamente suggestiva e ricca di energie creative ha subito l’ennesimo colpo alla sua immagine, ma la realt  è che nell’ex fabbrica annessa al chiostro della cinquecentesca chiesa di Santa Caterina a Formiello c’è chi quotidianamente lavora, per l’arte e per la citt . il caso del laboratorio/galleria Fiorentino Cornici&Arte, dove gli artigiani delle cornici e del restauro sono sempre al lavoro e dove, le restaurate sale a volta accolgono l’arte contemporanea. Si inaugura oggi alle 18.30 la terza edizione di Artemiscellanea, consueto appuntamento in cui Giuseppe Fiorentino presenta al pubblico gli artisti che saranno protagonisti della stagione espositiva. In mostra i paesaggi da favola di Enzo Ridolfini e quelli naif Sandra Statunato, i colori densi e struggenti di Giovanni Mangiacapra e quelli esplosivi di Vittorio D’Ascia, gli scenari cosmici di Giuseppe Borrelli, le sculture narrative di Mario Mendoza, e per la prima volta a Napoli, i dipinti elaborati con gli scarti di pellicola cinematografica dell’artista e regista Stefano Francis Spelar.

Fotografia, pittura e scultura un pout pourrie di intuizioni artistiche da creativi napoletani ma non solo. Un ottimo pretesto per scoprire la bellezza dell’edificio e dei dintorni e magari scoprire come, nel laboratorio, il sapiente intervento dei mastri corniciai, trasformi i quadri in opere d’arte.

La mostra sar  visitabile fino al 19 novembre.

Info
www.raffaelefiorentino.it

Raffaele Fiorentino Cornici&Arte

Piazza Enrico de Nicola, 46 Napoli

Tel./fax 081449675

Nelle immagini, alcune opere in mostra

LA NOTIZIA L’UNITA’ D’ITALIA A POMPEI

In occasione del 93esimo anniversario della vittoria nella grande guerra e del 150esimo anniversario dell’Unit  d’Italia il Comune di Pompei dedica un momento musicale che vuole essere un omaggio ai caduti , alle forze armate impegnate nella costruzione dell’Unit  d’Italia.

Il 4 novembre alle ore 21.30 in piazza Schettini il Comune presenter  Sas  Mendoza in concerto, artista poliedrico che con la sue melodie tocca i temi delicati del disagio morale, sociale e culturale, fondendo sapientemente le sue origini musicali partenopee e le influenze classiche jazzistiche con le suggestioni del sound Mediterraneo

Sas  Mendoza proporr  il suo ultimo lavoro discografico “Guardando il mare”ed è con lo sguardo rivolto all’intensit  del mare che con la sua musica l’artista desidera condividere un sentimento di speranza e di gioia.