Al via la stagione 2015-16 della Fondazione Piet  de’ Turchini. Venerd 6 novembre, alle 20.30 (con replica sabato alle 12) “Chiaroscuri musicali”, un concerto che è incontro tra un luogo e la sua musica, la Chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco (via dei Tribunali) di Napoli e l’attivit  musicale legata alla sua Congregazione, riscoperta attraverso recenti ricerche condotte nei suoi archivi dal musicologo Giacomo Sances con la supervisione di Paologiovanni Maione.

Nella chiesa delle anime pezzentelle, tra i più suggestivi e misteriosi della citt  di Napoli, le pagine di tre compositori napoletani, Francesco Feo, Gaetano Manna e Gennaro Manna, torneranno in vita dopo oltre tre secoli, come in un gioco di luci e ombre -da cui il titolo “Chiaroscuri musicali”- che dalle note più delicate e dolenti delle “Lamentazioni” dei Manna, transita a quelle più intimistiche delle cantate spirituali di Feo fino alla solarit  del “Gloria Patri” di Gennaro Manna.
Promosso in collaborazione con l’Opera Pia Purgatorio ad Arco, l’evento “Chiaroscuri musicali” -di cui sar  realizzata contestualmente l’incisione discografica- vedr  come interpreti l’ensemble giovanile Talenti Vulcanici (foto) con Emanuele Cardi all’organo e alla direzione, la voce del soprano Silvia Frigato e Iskrena Yordanova primo violino. Il biglietto costa 10 euro (prevendite abituali; si consiglia prenotare scrivendo all’email coordinamento@turchini.it).
La stagione della Piet  de’ Turchini, presieduta da Marco Rossi, per la direzione artistica di Federica Castaldo e la consulenza musicologica di Paologiovanni Maione, Gaetano Panariello e Giacomo Sances, proseguir  con altri tredici appuntamenti nella Chiesa di Santa Caterina da Siena, in quella di San Rocco a Chiaia, e nelle Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano di Napoli.

Per saperne di più
www.turchini.it