Gaetano Amato, con il libro Il Testimone edito dall’Armando Curzio Editore, è tra i sei finalisti del premio letterario Bancarella 2009, giunto oramai alla 57 edizione. “Essere tra i finalisti di un premio letterario è per me un’enorme soddisfazione, considerando che il Testimone è nato quasi per gioco, poich sono soltanto un attore di teatro e di televisione che si dilettava nella scrittura dando vita non solo a sceneggiature per il teatro, ma anche a una serie di racconti che realizzano questo mio primo libro afferma l’attore napoletano – Una candidatura, quindi, che non mi aspettavo e che per me ha gi  un sapore di vittoria”.
Il testimone di Gaetano Amato (Curcio), Willy Melodia di Alfio Caruso (Einaudi), Il suggeritore di Donato Carrisi (Longanesi), Gli effetti secondari dei sogni di Delphine De Vigan (Mondatori), Sette uomini d’oro di Lorenzo Licalzi (Rizzoli) e Il gioco delle tre carte di Marco Malvaldi (Sellerio), sono stati selezionati dal comitato organizzatore tra i volumi pubblicati in Italia nello scorso anno che hanno ottenuto successo di merito e vendita.
Il 19 luglio 2009 in piazza a Pontremoli in provincia di Massa Carrara, il collegio degli elettori sceglier  il vincitore del Bancarella 2009. Unico nel panorama dei premi letterari, poich la giuria è costituita da chi fa il mercato, da chi i libri li compra e li vende, da chi sa cosa vuole il lettore.
“Sapere che il pubblico ha amato e capito la storia che voluto fortemente raccontare è per me una grande soddisfazione commenta l’autore -. Devo ammettere che non mi aspettavo un cos gran consenso, poich non mi considero uno scrittore, ma soltanto una persona che ha una grande dedizione per la scrittura e che ha avuto la possibilit  di far conoscere al mondo letterario questa sua passione”.
Il testimone è un libro giallo divertente e scanzonato ambientato a Napoli, una Napoli lontana dal luogo comune e ricostruita attraverso i ricordi, le esperienze e le sensazioni del protagonista, Gennaro Di Palma, che altri non è che l’alter ego dell’autore, Gaetano Amato, attore noto per aver interpretato le prime quattro serie de La Squadra (Rai Tre) e altre fiction, oltre a produzioni per il cinema. Di Palma è un ex agente di polizia, ora detective, titolare di una sgangherata agenzia investigativa alle prese con casi di poco conto (tradimenti etc.). Questa raccontata ne Il testimone è la sua prima “vera” indagine, il suo primo caso serio. Deve vedersela, infatti, con un omicidio.

In alto, Gaetano Amato