Galleria Fiorillo, Riviera di Chiaia 23, inaugura, venerd 20 maggio alle 19,la nuova personale di Ferruccio Orioli dal titolo In ricordo del Comandante O che narra la storia del lungo viaggio per mare del padre attraverso opere fatte di parole, immagini e oggetti.
La mostra, visitabile fino al 28 luglio 2016, si snoda come capitoli di un libro immaginario in cui navigano ricordi del passato con sogni di un prossimo futuro reali e mentali dell’artista. Parla delle dure realt  nell’andare per mare e delle fantasie che esso suscita. Racconta suoi ricordi ed espone problemi ambientali, inquinamento del mare e riscaldamento globale. Le parole sintetizzano i contrastanti desideri che possono maturare durante un’assenza di chi naviga, di un padre che è stato per mare per quarant’anni.
Le immagini si riferiscono al golfo di Napoli, sostituto della laguna di Venezia, citt  dell’artista prima della sua emigrazione al sud. Il Golfo rappresenta tutti i mari. Vengono ricordate le rotte seguite da 30.000 paperelle naufragate nel 1993 nei pressi delle isole Aleutinee e la sua passione per l’isola Ferdinandea. Gli oggetti sono in parte reperti della vita del Comandante O uno, il più significativo, il suo binocolo. La mostra fa scaturire la fantasia del visitatore.

Galleria Fiorillo Arte via Riviera di Chiaia 23, Napoli
materiali di Ferruccio Orioli in mostra dal 20 maggio al 28 luglio
apertura da luned a venerd 9-18; sabato 9-12 su richiesta

Per saperne di più
www.ferruccioorioli.it
www.fiorilloarte.com/a>

forioli@tiscali.it
3398561315
3f.arte@gmail.com
3472947429

Nelle foto, due opere in mostra