La Galleria PrimoPiano di via Foria propone un nuovo appuntamento con l’arte. L’esposizione   “Lo spazio sacro” (foto) del fotografo Massimo Pastore e della scultrice Teresa Cervo inaugura la rassegna Rencontres curata da Antonio Maiorino Marrazzo e verrà presentata in anteprima giovedì 8 febbraio dalle 18 alle 21.30.
I due autori dialogano tra loro percorrendo la dimensione artistica, ciascuno a modo suo. Spiega il curatore: «Nel loro incontro, Teresa Cervo e Massimo Pastore, hanno rivelato di essere cercatori di silenzio, di spazio, di notte che è intorno al mondo, di luce che intorno al cuore. Entrambi hanno sospeso le loro installazioni: una verticalità che, come ogni retta indefinitamente prolungata, va incontro alla sfera celeste nei due punti d’acme, lo zenit e il nadir».
E descrive i loro universi d’azione:  «Trentadue scale in carta, ferro, spazio vuoto, luce da percorrere, spiando la propria ombra sulle pareti diventando giganti per un attimo, sette immagini fotografiche in forma di kakemono (specifico modo giapponese di organizzare un’immagine a forma di rotolo destinato ad essere affisso verticalmente) che fanno dell’uomo portatore di quella stessa linea che va incontro alla sfera celeste, che collegano mondi solo apparentemente distanti». Dall’incontro si sviluppa un orizzonte d’infiniti.

Galleria PrimoPiano, Via Foria, 118, Napoli 
tel. 08119560649
Lo spazio sacro
Dal 19 febbraio al 15 marzo
Orari di apertura galleria: martedì – mercoledì – giovedì dalle 16,30 alle 18,30 o su appuntamento