La parure. Spettacolo alla Galleria Toledo dal 25 al 28 febbraio prodotto dal Thatre du Centaure con la Compagnie Ghislan Roussel di Lussemburgo in collaborazione con Institut franais di Napoli nell’ambito del Festival Francofil con Ludmilla Klejniac (foto) e drammaturgia regia di Stephane Ghislain Roussel. In scena viene proposta una libera interpretazione della novella di Guy de Maupassant. Ludmilla è Mathilde Loisel, giovane dall’aspetto molto seducente moglie di un impiegato non ricco. Mathilde, per vivere il sogno di poter partecipare a un ballo al Ministero, si procura un lussuoso abito da sera e una collana (parure). Il destino a lei beffardo le nega di godere con gioia della serata e dell’evento tanto a lungo desiderato.

Ludmilla interpreta una Mathilde dei nostri tempi, narcisistica dal corpo sensuale, alla ricerca sfrenata di sogni impossibili, di lusso ad ogni costo, dell’inconsistenza dell’effimero.
Lei rispecchia la vanit  e la volont  di apparire appartenente allo status del falso benessere inteso come guscio rassicurante e gratificante di riconoscimenti pur priva di qualsiasi dote.

«Era una di quelle ragazze belle e seducenti che nascono come per errore del destino in una famiglia povera.
Era senza dote, senza speranze, non aveva alcuna possibilit  d’essere conosciuta, capita, amata e sposata da un uomo ricco e raffinato». “La Parure”, classico della letteratura francese, diviene in scena un viaggio tra immagini, musica, sensualit .

Galleria Toledo teatro stabile d’innovazione in via Concezione a Montecalvario 34, fermata Toledo del Metrò linea 1
Contatti 081.425037/ 081.415935
www.galleriatoledo.org

galleria.toledo@iol.it
Biglietti dal marted al venerd euro 15 ridotto 12
Sabato e domenica euro 20 ridotto 15.
Orario nei feriali ore 20,30 domenica ore 18.