Vomero triste, senza librerie. Con il rischio di essere solo una concentrazione di luoghi di ristorazione e fast food. Una visione terribile per Bernardina Moriconi, docente alla Scuola Viale delle Acacie e alla facolt  di Scienza della Comunicazione dell’Universit  Suor Orsola Benincasa, abituata, in famiglia, complice un padre poeta, scrittore e critico letterario dall’ironia fulminante (Alberto Mario, scomparso, novantenne , nel 2010), a essere circondata dai libri e ad amare la bellezza del talento e della cultura. Per scongiurare il pericolo di una “lobotomia collettiva”, condizionata dall’ambiente, decide di organizzare “Una Giornata Leggend… aria. Libri e lettori per le strade del Vomero”, oggi alla sua seconda edizione. Una ventata di conoscenza che torna venerd 20 maggio dalle 16.30 alle 20.30, tra via Scarlatti, via Luca Giordano e Piazza Vanvitelli.
Quest’anno commenta soddisfatta l’ideatrice- abbiamo registrato una grande partecipazione, con il numero raddoppiato delle scuole che partecipano da 4 (tre licei e una media vomeresi) sono diventate 9. Ci sono studenti di istituti situati in aree con forte evasione scolastica (Scampia, San Giovanni ecc) che si stanno preparando alla manifestazione con grande entusiasmo. Ogni scuola ha adottato un quartiere di Napoli di cui dovr  ripercorrere storia e peculiarit  attraverso la narrazione e descrizione che di quell’area hanno dato nel tempo scrittori, poeti, drammaturghi».

Ma ci sono anche altre novit . «Abbiamo aggiunto un nuovo reading, quello degli allievi , che si terr  alla Moooks di piazza Vanvitelli, anche alla presenza degli scrittori nel ruolo di ascoltatori dei loro testi.
E, infine, letture di lettori eccellenti scrittori, attori, musicisti, esponenti del mondo accademico e istituzionale racconteranno, ciascuno a proprio modo, Napoli, le sue strade e la sua storia. Anche per questo evento nell’evento, il numero dei partecipanti è il doppio rispetto alla prima edizione oltre 40 ospiti. Non mancher  la postazione della Scuola Comix che eseguir  disegni e illustrazioni in estemporanea».
La speranza è quella che diventi un appuntamento fisso. Un festival letterario che ancora manca sotto il Vesuvio.

Queste le scuole che partecipano (250 i ragazzi coinvolti) Liceo classico statale Adolfo Pansini, Liceo classico statale Jacopo Sannazaro, Liceo Statale Mazzini, Istituto di Istruzione Secondaria di primo grado Viale delle Acacie, Istituto di Istruzione Secondaria di primo grado Belvedere, Istituto di Istruzione Secondaria di primo grado Pirandello Svevo, Istituto Comprensivo Gneo Nevio, Istituto Comprensivo Pertini – 87 D.Guanella, Istituto Comprensivo 46 Scialoia Cortese.

Tra i “lettori eccellenti”
Lucio Allocca, Francesco Bellofatto, Susanna Canessa, Antonio Casagrande, Emanuele Cerullo, Alessandra Clemente, Mario Coppeto, Enricomaria Corbi, Fabrizio Coscia, Stafano Crupi, Ugo Cundari, Nino Daniele, Rosaria De Cicco, Antonella Del Giudice, Ornella Della Libera,, Maurizio de Giovanni, Angela Di Maso, Monica Doglione, Giuseppe Gaeta, Marco Gaudini, Toni Iavarone, Pino Imperatore, Peppe Lanzetta, Nicola Manzo, Francesco Mari, Lorenzo Marone, Titti Marrone, Antonio Menna, Giovanni Meola, Antonella Ossorio, Flavio Pagano, Armida Parisi, Carmen Pellegrino, Francesco Romanetti Martin Rua, Pasquale Sabbatino, Piera Salerno, Sergio Savastano, Antonella Stefanucci, Emanuele Tirelli, Donatella Trotta, Nando Vitali.

L’evento è organizzato in collaborazione con e con il patrocinio di Comune di Napoli; V Municipalit  Vomero-Arenella; Iocisto; Mooks; Scuola Italiana di Comix; INIT International Network of Italian Theatre; DieciLune Festival dell’Autore; NP Design Art

Inserito nella programmazione nazionale del Maggio dei libri

Per saperne di più
unagiornataleggend.wix.com/giornataleggendaria
www.facebook.com/vomerolibri/

nella foto, un momento dell’edizione 2015