Giugno dei giovani Noi di giù. Oltre 100 eventi organizzati da più di 50 soggetti in altrettante location, tra cui strade, parchi, piazze e teatri.
Giugno Giovani 2015 presenta la terza edizione con alcune novit . La più importante è la collaborazione con Vodafone Italia.
Trenta giorni ricchi di musica, street art, mostre, sport, tour, happening, teatro che attraverseranno il mondo delle associazioni giovanili, delle universit , della cultura e dell’innovazione, mettendo al centro il talento dei giovani napoletani, valorizzando il claim “Noi di giù”.
Si inizia domani, sabato 30 maggio, alle 19. 30 nel Tunnel Borbonico in via Domenico Morelli. L’appuntamento e con “Arte e moda prendono forma”, a cura di Visivo Comunicazione e Visivo Experimental Gallery Project.
Tra gli appuntamenti più importanti, il Napoli Bike Festival 2015 Tutta n’ata storia (in foto, il logo). Dal 5 al 7 giugno la Mostra d’Oltremare metter  a disposizione oltre 60 ettari per i 15 mila visitatori attesi.
Il tema di quest’anno è dedicato a Pino Daniele. Nel video spot del Festival si pedala dal Centro direzionale al centro storico, trasportando le due ruote in metrò e funicolare, riscoprendo gli odori, i rumori, i colori di una Napoli sorprendente.

Tra le novit  di questa edizione la partnership con l’Olanda, nazione bike friendly per eccellenza
che sar  al festival per raccontare come le bici ne hanno cambiato l’immagine e come sia possibile far diventare la bicicletta strumento di attrazione turistica e rinnovamento urbanistico.
Un altro appuntamento significativo è “Creativi in mostra”, mostra dell’artigianato e della creativit  d’eccellenza campana. Da mercoled 17 giugno a marted 30 giugno i “creativi” di Fad-Factory, Arte&Design e gli Artigiani dell’Arte di Partenope esporranno le proprie creazioni nella cornice della seicentesca chiesa di S. Biagio Maggiore e San Gregorio Armeno.

Non mancher  la solidariet  verso i più deboli con il Progetto Napoli Smile Wall un muro di sorrisi per i pazienti oncologici.

Smile Wall, il Muro dei Sorrisi, rappresenta il simbolo del supporto ai malati oncologici e del messaggio che l’associazione Officina Smile vuole donare.
L’idea è quella di sensibilizzare le persone alle tematiche sociali e di volontariato per il supporto dei pazienti affetti da malattie tumorali, costruendo un “muro di scatti fotografici” che raccolga sorrisi che ogni volontario ha voluto donare.

Per il programma completo
www.giugnogiovani.it