Assoli. E’ il ciclo di appuntamenti curato per la libreria Mooks Mondadori dallo scrittore e giornalista  Bruno Pezzella. Si comincia domani, mercoledì 7 febbraio: appuntamento alle 17.30, nella sede di Piazza Vanvitelli 10/a, al Vomero, con  Toni Iavarone che presenterà i libri: Il rapimento del campione. Il Napoli, i terroristi e il fuoriclasse sequestrato e Achille Lauro. Il comandante tradito, scritto con Corrado Ferlaino. I due volume sono editi da Minerva. Letture a cura di Angelo Trifari.
Il primo racconta di Tino Rovani, inviato speciale di un quotidiano napoletano, autore di inchieste giornalistiche che hanno fatto scalpore, ma soprattutto ha un sesto senso, paragonabile al fiuto del più abile degli investigatori. Non solo realizza scoop memorabili, raccontando fatti e personaggi, ma riesce, attraverso questo inesplicabile senso a risolvere i casi più intricati e misteriosi.
Si troverà alle prese  con il rapimento del calciatore più famoso del Napoli. Una vicenda complessa, accompagnata da una delicata quanto forte storia d’amore, dove si intrecciano personaggi veri, come Corrado Ferlaino, i membri del clan Giuliano di Forcella e altri personaggi immaginari, in un susseguirsi di colpi di scena nei deserti di Dubai e del Pakistan.
Il secondo parla di Achille Lauro, O’Comandante (foto), ovvero il politico, l’armatore, l’editore e il proprietario del Napoli visto e raccontato da vicino da Corrado Ferlaino che ha vissuto con lui gli anni della consacrazione e del declino, diventando a sua volta protagonista di una storia di calcio e di vita. Ferlaino, il presidente del Napoli degli scudetti e di Maradona, debutta come scrittore, e insieme con Toni Iavarone, ne rivisita la leggenda con la curiosità di chi vuole svelarne i retroscena mai rivelati.
C’è anche un focus sul lato privato: la famiglia, le tante avventure romantiche e non, e il tenero amore con la vera donna della sua vita, un nome fino a oggi mai rivelato.