A scuola di burlesque con Candy Bloom. Tutte le donne possono misurarsi con la loro capacit  di ironiche seduttrici. Un assaggio gratuito la perfomer lo dedica a tutte le donne in tre appuntamenti .

Luned 26 settembre alle 20, al centro studi danza Attitude, in Via G. Amendola, 29 a Caserta.
Mercoled 28 settembre alle 20 al Mumble Rumble, in via Bonito, 19 . E ancora a Napoli sabato 1 ottobre alle 19 all’ “Havana dance calle 45”, Via Benedetto Croce, 45- Napoli.
Candy Bloom vi porter  per mano alla scoperta di un mondo di lustrini, paillettes, piume e ciglia finte all’insegna del puro divertimento ed alla meravigliosa scoperta di se stesse. Espolrando il Il burlesque. Che è un’arte teatrale con antiche origini in Inghilterra. Nata per sbeffeggiare le nobili cortigiane ed i loro lascivi costumi, viene poi accolta da alcuni scrittori nel 1700 che ne scrivono veri e propri testi teatrali. Nel tempo si trasforma assorbendo danza, arte circense, mimo ed adeguandosi ai gusti e costumi dei paesi in cui approda.
In Italia se ne hanno le prime tracce definite solo a Napoli nel Cafè Chantant all’inizio del secolo scorso. Con la seconda guerra mondiale se ne perdono le tracce, per poi ritornare qualche anno fa dall’America, ancora una volta modificato in neo Burlesque o new burlesque, le cui icone più conosciute attualmente sono Dita Von Teese e Dirty Martini.
Adesso è tornato in voga anche all’ombra del Vesuvio. Sono sempre più le scuole di danza, le associazioni culturali, i locali notturni e i teatri che decidono di dedicare uno spazio a quest’arte, proponendo corsi e spettacoli. Viaggiando cos in modo divertente e creativo per prendere confidenza col proprio corpo e la propria femminilit .
Provare per credere. Basta partecipare a uno di questi incontri con Candy per capire se qutto quello abbiamo scritto è vero anche per voi.

In foto Francesca Filardo nei panni di Candy Bloom