Un fotografo nel tempio del gusto. Venerdì 3 novembre Gourmeet, a pochi passi da piazza dei Martiri, in via  Alabardieri, ospita un nuovo appuntamento della rassegna cult. Vernissage, dalle 19, con  Giuseppe Iovino che presenta la mostra  fotografica “Volti del rione Sanità” (visibile fino al 9 novembre). Immagini che raccontano la Napoli verace e popolare, tra Via Vergini a Salita Moiariello, nel cuore pulsante della città.
Tutto nasce dall’esigenza di registrare la cronaca di un quartiere difficile, partendo dalle persone che vi abitano e narrando storie vere attraverso gli scatti. «Un venerdì di inizio primavera, appena tornato in città, leggo in rete di una sparatoria in una storica pasticceria del Rione Sanità. Mi guardo attorno e penso ai volti che vedo, più o meno giovani: “resistenti rughe di vita”. Una vita in salita come quella di chi, in tantissime periferie di questo tempo, è  lasciato indietro. Così inizio questo progetto camminando per il Rione tra banchi di frutta, negozietti ed androni che fanno da cornice a una variegata umanità».

sanità
Qui sopra, la locandina della mostra. In alto, l’autore

Iovino è uno di quei tanti giovani talenti italiani emigrati in Europa. Nato nella periferia nord di Napoli, laureato in Fotogiornalismo all’Università South Wales di Cardiff, vive a Barcellona dove lavora a un documentario sul dietro le quinte della controversa indipendenza catalana.
Le sue istantanee di vita, tra aristocratici palazzi antichi, che  descrivono con inequivocabile lucidità la bellezza immortale di una città senza tempo,  si propongono in uno scenario altrettanto suggestivo: ottocentocinquanta metri quadrati su tre livelli dedicati al meglio dell’enogastronomia di qualità. Bar, supermercato con selezione di prodotti di qualità, sushi corner, panetteria, pescheria, macelleria, banco salumi e formaggi, angolo streetfood, gelati artigianali e poi ancora enoteca, osteria e cooking lab.
Per saperne di più
Gourmeet, tel. 0817944131
info@gourmeet.it