Siamo andati a curiosare al Teatro Augusteo di Napoli dove si sono svolti i casting per la ricerca della protagonista del nuovo spettacolo scritto e diretto da Francesco Paolantoni, “Hotel Desdemona”, prodotto dalla Komiko production.
Commedia che, a detta dell’autore, non lascia spazio alla piet , dove il pubblico sar  costretto a ridere senza potersi mai riposare. La trama in breve Francesco, regista della compagnia amatoriale “I Classici Filò” decide, di allontanarsi dal solito repertorio per mettere in scena “Otello”, opera scelta per dimostrare che la gelosia è il sentimento che rovina tutti i rapporti. A far andare a rotoli la messa in scena, ci penseranno gli attori stessi. Il pubblico assister , nel corso del racconto, alle complicate e divertentissime prove dello spettacolo, alle discussioni interpersonali tra gli attori, ad amori che nascono, ad amori che muoiono, fino alla messa in scena dello spettacolo, dove si assister  contemporaneamente e simultaneamente sia alla dissacrante, messa in scena di “Otello” (Francesco sar  addirittura costretto a cambiare il finale) sia agli strambi eventi che gli attori stessi dovranno affrontare nei camerini, per arrivare poi all’happy end finale. Lo spettacolo continuer  oltre la fine, il pubblico sar  coinvolto in una novit  assoluta per il teatro ci sar , come solitamente accade con i dvd, la possibilit  di vedere le scene tagliate e gli inserti speciali. Coinvolgimento totale con il pubblico, sia dal punto di vista dialettico che fisico.
Abbiamo chiacchierato con le giovani candidate provinate dallo stesso Francesco Paolantoni, che le segue con attenzione, non le interrompe, le mette a loro agio. Scopriamo che quasi per nessuna è il primo provino. Sono tutte attrici che gi  lavorano in teatro, anche in produzioni importanti. Vengono da Napoli ma anche da Roma. Hanno studiato all’Accademia di arte drammatica del Teatro Bellini di Napoli o all’Accademia nazionale di arte drammatica Silvio D’amico di Roma ed ancora aggiornano i loro studi con laboratori e stage. Operano nel campo del teatro facendo laboratori teatrali per bambini, costituendo associazioni per mettere su spettacoli ed ancora fanno lavoretti saltuari per mantenersi. Il mondo del teatro è difficile, dicono. Ma alla domanda cosa speri per il tuo futuro tutte mi hanno rispondono ” Riuscire a vivere di questo lavoro “.
Queste ragazze non sono sognatrici che cercano popolarit , sono giovani donne con la passione del teatro. Donne consapevoli delle difficolt  che questo lavoro porta con se. Donne concrete, che studiano e lavorano, disposte anche a fare le cameriere con paghe da miseria pur di non abbandonare la voglia, la passione, la necessit  di fare teatro.
Conclusi i provini Paolantoni fa un piccolo resoconto della giornata, dice ” Ho trovato una qualit  molto elevata che, a dir la verit , non mi aspettavo. In genere quando ci sono dei casting ci provano un po’ tutti, invece stamattina c’era davvero tanta qualit  e alcune attrici davvero molto interessanti. Mi dispiace che tanto talento stia a casa senza lavorare”.
Aspettiamo il debutto dello spettacolo il prossimo13 aprile al Teatro Acacia. In scena con Paolantoni, Andrea De Maria, Antonella Stefanucci, Arduino Speranza, Tonino Taiuti. Le musiche originali sono di Antonio Annona.

In alto, Francesco Paolantoni. In basso, ragazze in attesa del provino