Comincia sotto "Il cielo della Palestina" il 2016 al teatro Elicantropo di Napoli. Lo spettacolo, diretto da Carlo Cerciello, è liberamente tratto da La terra più amata, voci della letteratura palestinese, che il regista Carlo Cerciello, responsabile anche del progetto e dell’adattamento, porter  in scena da gioved 7 gennaio 2016 alle ore 21.00 (in replica fino a domenica 7 febbraio).
Presentato da Teatro Elicantropo Anonima Romanzi e Prospet, l’allestimento vedr  in scena Omar Suleiman e Raffaele Imparato,gli attori Paolo Aguzzi, Gian Marco Ancona, Luciano Dell’Aglio, Fabio Faliero, Vincenzo Liguori, Fiore Tinessa, gli allievi del Laboratorio Teatrale Permanente Veronica Bottigliero, Claudia Cimmino, Paola Cipriano, Antonio Coppola, Dario De Simone, Livia Esposito, Gaetano Franzese, Matteo Giardiello, Annalisa Iovinella, Ianua Coeli Linhart, Giovanni Meola, Monica Pesapane, Carolina Rapillo, Roberta Ruggiero, Sara Savastano, Claudia Sorgiacomo, Agata Spina, con la partecipazione di Imma Villa. Le scene sono a cura di Massimo Avolio e Roberto Crea, le musiche originali Paolo Coletta.

Dall’anno 2000, prima messa in scena dello spettacolo, a oggi, nulla è cambiato nella questione palestinese.
Lo spettacolo vuole essere un disperato omaggio a un popolo che "non conta niente" sullo scacchiere economico mondiale, e che, pur tuttavia, continua l’impari lotta per sopravvivere a chi l’ha privato di tutto, eccetto la dignit .

dal 7 gennaio al 7 febbraio 2016
Inizio delle rappresentazioni ore 21.00 (dal gioved al sabato), ore 18.00 (domenica)
Info al 3491925942 (mattina)
081296640 (pomeriggio)
email promozionelicantropo@libero.it

La foto di scena è di Andrea Falascone