Ragazzi che fanno musica da due anni. Si sono (auto)battezzati InternoZero prendendo spunto dal box dove si ritrovano per provare, senza numero civico. Rosanna Coppola (voce), Gianluca Aiello (voce, batteria e percussioni), Luigi Panico (chitarra) e Giulio Gatto (contrabbasso) lanciano ora online il nuovo singolo degli InternoZero dal titolo “‘Stu bbene ca nun vene” che arriva dopo “Rannazione”,testo originale, ma impegnativo, concentrato su malattia e morte. E adesso. invece, si canta d’amore. Quello atteso, sognato, che si troppo attendere, fino a farci perdere le speranza che arrivi davvero. fino a esasperarci e a farci dire che sarebbe meglio non pensarci più. Un concetto semplice e ricorrente (l’amore che arriva quando meno te lo aspetti), ma che anche in questo caso non viene banalizzato, analizzato attraverso metafore.

Nel video, diretto da Davide Gibilisco, i protagonisti lasciano tutto quello che stanno facendo (lavoro, scuola, l’appuntamento poco galante con una ragazza) e scappano, per ritrovarsi insieme con la musica e i loro amici. Con loro c’è anche Gennaro Morra, autore e narratore di storie, da un po’ collaboratore del gruppo che abbina la musica alle sue parole. Il connubio porta in scena un mix di canzoni, poesia e narrazione tra ironia e dolore, con tanta passione. Il brano anticipa un futuro Ep, in uscita tra l’autunno e l’inverno prossimi. E in programma c’è anche l’album “Alveare”. PChe sar  prodotto l’estate 2017.

In foto, il gruppo

In basso, clicca il video