Dalla terra di Partenope, dove il ritmo è nell’aria, nel tufo, nel mare e nell’uomo, nasce il sound di Massimiliano Ambrosino, cantautore napoletano, dal pubblico conosciuto semplicemente come AmbrOsino. Dopo aver partecipato da protagonista ad alcuni concorsi nazionali, come il Giffoni Music Contest, dove ha ricevuto una menzione speciale, o il premio Brescia On Line e successivamente all’esperienza di opening act, come unico musicista del concerto di Elio E Le Storie Tese, al Palasport di Chiari (BS)), AmbrOsino si appresta a pubblicare il suo primo album, in uscita proprio in questi giorni.

Il disco, dal titolo omonimo “AmbrOsino”, è un concept album indipendente, in cui una certa propensione ai contenuti poetici viene fuori nella semplicit  di un linguaggio, quello musicale, che vuol parlare universale. AmbrOsino, infatti, mischia strutture sonore di chiara ascendenza campana con fascinazioni tribali, gettando un ponte ideale di collegamento tra Napoli e Malindi. «Per questo mio primo disco – parla l’autore – ho voluto un suono avvolgente, caldo e analogico, e con voce misurata, quasi in punta di piedi, ho preferito raccontare le mie canzoni piuttosto che cantarle».

Ogni singola traccia del disco è collegata all’altra con un gioco di rimandi, una linea di ricamo che trasforma l’intero album in un racconto musicale. Come per i lavori d’arte ben riusciti, anche l’album “AmbrOsino” è realizzato pensando per sottrazione, perch la vera forza sta nel riuscire a esprimersi e comunicare nell’asciuttezza di un linguaggio, che bandisce i fronzoli e arriva dritto al punto.

Tra le 10 tracce del disco, il brano “Ecco precisamente” è accompagnato da una videoclip, con la regia di Dario Fiore, girato nei laboratori d’arte del Liceo Artistico Boccioni-Palizzi di Napoli. stato registrato alla factory napoletana Mad Entertainment che fu a suo tempo set di due film culto come “Matrimonio all’italiana” e “L’oro di Napoli”. L’intero album è arrangiato dallo stesso AmbrOsino, in collaborazione con il giovane produttore napoletano Vincenzo “Phonix” Foniciello. L’album contiene anche una ghost track in dialetto napoletano, la più intima di tutto il disco.
L’album è prodotto dall’etichetta Full Heads e distribuito da Audioglobe

Tracce audio
1. Un attimo di lucidit 
2. Ecco precisamente
3. Better World
4. Le navi i calamari e miei perch
5. Folkloreide
6. Nevica
7. Non mento
8. Arrosto
9. La fiera della banalit 
10.Un attimo di amnesia

Nella foto, la copertina del disco “AmbrOsino” e l’autore

In basso, clicca il video