Il castello Caravita di Sirignano riapre le porte al pubblico. Sabato 28 ottobre,  dalle 16,  giornata a ingresso gratuito dedicata alla festa di Halloween, con fotoset scenografati, animazione, dolci e caramelle, musica e momenti di spettacolo dal vivo. Seguiranno i mercatini di Natale, concerti live come quello de I Neri per caso, feste di Carnevale, del cioccolato, di San Patrizio e altro ancora, intervallati da serate di prosa, eventi musicali e incontri culturali.
Dopo un lungo periodo di chiusura, la dimora, di origini settecentesche, immersa nella valle Baianese, è pronta ad accogliere una carrellata di eventi e manifestazioni dedicate a grandi e bambini. Ben 14 i mesi di programmazione, con spettacoli teatrali e musicali dal vivo, mercatini tematici, feste a ingresso gratuito, incontri e laboratori culturali, tutto a cura della The Props Maker con il patrocinio del Comune di Sirignano (in provincia di Avellino) e la collaborazione del sindaco Raffaele Colucci.
Il palazzo Caravita di Sirignano era proprietà di Vincenzo Caracciolo della Gioiosa, barone di Sirignano. Nella prima metà dell’800 i beni dell’ex feudo di Sirignano passarono ad altri proprietari, fino a quando, nel 1884, furono acquistati da Giuseppe Caravita, principe di Sirignano, il quale restaurò l’antico palazzo feudale, facendone uno splendido centro di ritrovo per nobili e artisti e meta ricercata dell’aristocrazia napoletanaIl Castello Caravita di Sirignano riapre le porte alla comunità.
 The Props Maker è una società che si occupa di allestimenti scenografici e organizzazione eventi da ormai quindici anni, e può annoverare tra le sue partnership Napoli Comicon, Palermo Comics and Games, Bidonville, Cuneo Comics.
Per saperne di più
https://www.facebook.com/castellodisirignano/