Capita a volte di trovarsi dall’altro capo del mondo e di incontrare inaspettatamente qualcosa che ci appartiene e che forse avevamo dimenticato. Forse questo è accaduto a Peppe Servillo, Javier Edgardo Girotto e Natalio Mangalavite che suoneranno per la prima volta a Napoli i brani dell’album “Parientes”.
Si esibiranno gioved 30 giugno, alle 20.30, nella veranda neoclassica di Villa Pignatelli, ospiti del Maggio della Musica 2016. Pubblicato nel 2015, terzo capitolo della decennale collaborazione tra il cantante-attore e i due musicisti argentini di origini italiane, tra tango e folklore e teatro e letteratura, “Parientes” è per i tre artisti un ritorno a radici comuni, alle tradizioni degli emigranti italiani che hanno formato la cultura del paese sudamericano in cui si ritrovano anche elementi spagnoli, francesi e tedeschi.
Protagonisti del “viaggio” saranno la voce di Servillo, il sax di Girotto e il piano e le tastiere di Mangalavite con incursioni vocali. Il concerto è l’ultimo appuntamento estivo del Maggio della Musica che riprender  il prossimo 3 ottobre.

Il biglietto costa 20 euro (ridotto 15 euro; ridotto giovani 10 euro); prenotazione obbligatoria tel. 081.5606630
maggiodellamusica.it